MILLE PENSIERI VERSO L’OLIMPICO

MILLE PENSIERI VERSO L’OLIMPICO src=
Il countdown per Roma-Napoli è già iniziato da una settimana. Ma, com’è logico che sia, a partire da oggi avrà un’improvvisa accelerata, carica di palpitazioni ed emozioni. E di mille pensieri. Pensieri rivolti ai Nazionali, rinfrancati dal pass per il Brasile o emozionati alla sola idea di giocare nello stadio della cui città sono idoli (vedi Insigne). Pensieri rivolti ai muscoli deboli di Higuain e Albiol, con l’augurio che stiano a posto giusto in tempo per venerdì, senza dimenticare i problemi patiti anche da Zuniga. Pensieri rivolti a una Roma sulla quale ad Agosto nessuno avrebbe scommesso un soldo bucato. Un mosaico perfetto quello giallorosso, composto da tessere incasellate con maestria e calma olimpica da Rudi Garcia. Da Benatia a Gervinho, passando per De Rossi, Florenzi, Castan, Bradley, Balzaretti e, ovviamente, l’eterno Totti, tutto funziona al meglio. E De Sanctis non ha ancora commesso papere (finora …). Mille pensieri, dunque: nella mente dei tifosi e, soprattutto, di un Benitez che certamente non vorrà lasciare nulla al caso nel preparare al meglio la sfida. Mille pensieri che renderanno l’attesa snervante e tesa, ma non meno piena di speranze in un risultato positivo. O quantomeno in una prestazione da grande squadra, al di là dell’esito finale.

Translate »