CON IL CHIEVO SEMPRE VITTORIE

Pochissimi ( appena due ), ma di eccellente auspicio sono i precedenti degli azzurri in casa del chievo, ed entrambi si riferiscono al campionato di serie b, stagioni 1998 -'99 e 1999 -2000. dopodiche', le strade del napoli e della squadra del presidente Campedelli ( altrimenti detto mr. paluani ), non si sono piu' incrociate, dato che quando una delle due e' stata promossa, l' altra e' retrocessa. il 30 novembre 1998, il napoli di Ulivieri, ancora speranzoso di poter conquistare la promozione, vinse autorevolmente col punteggio all' inglese di 2 -0, grazie ai gol di Turrini al 41 ° e di Scapolo al 94 °, realizzato con il più classico dei contropiedi. in quel chievo militavano anche due napoletani d.o.c., come Ciro de Cesare e Maurizio D' Angelo. l' anno dopo ( 12 marzo 2000 ), fu Roberto Stellone ad aprire le danze proprio all' ultimo minuto del primo tempo. nella ripresa, il 2 -0 venne messo a segno da lucenti al 33°, ed a poco servì al chievo il gol di Franceschini realizzato al 90°. quel successo, fu fondamentale per la rincorsa alla serie a, ottenuta con Walter Novellino in panca, nella sua unica e fortunata stagione di permanenza in riva al golfo. a difesa della porta del Chievo c' era Matteo Gianello, in attacco l' ex azzurro Aglietti, ed in panchina sedeva l' unico superstite di quella squadra, ovverossia Cossato. nel Napoli invece, giostrava in difesa il futuro campione del mondo massimo Oddo. con questi trascorsi, e vista l' attuale posizione in classifica delle due contendenti, non si può non sperare in un nuovo successo al " Bentegodi ". anche perche' , non c'e' due senza tre…      

Translate »