QUANDO IL PRONOSTICO NON E’ GRADITO

QUANDO IL PRONOSTICO NON E’ GRADITO src=

Sarebbe bello vincere a Parma 3-0!”. La battuta non è passata inosservata. Anzi, ha lasciato il segno. Perché in casa emiliana non hanno affatto gradito. Al punto che, nel dopopartita, la società ducale ha dedicato all’autore della stessa il pareggio raggiunto. Aurelio De Laurentiis lo conosciamo bene. Abbiamo imparato a soppesarne le parole. Quando gli si nomina l’Europa, spesso si lascia andare. E così ha fatto anche quando si è sbilanciato con una profezia inverosimile, perché è impensabile andare al “Tardini”, dettare legge e tornare a casa con un risultato rotondo come quello vaticinato dal patron. E’ altresì vero che, tra uomini di calcio, non serve prendersela per così poco. Soprattutto quando la battuta non nasconde intenti offensivi.  Leonardi si tenga stretto il punto strappato al Napoli, e già che c’è si tenga pure la dedica. Inopportuna, molto più di un goliardico pronostico…

Translate »