TATTICAMENTE: TUTTI GLI ERRORI DEL NAPOLI SUL PRIMO GOL EMPOLESE

emp

Un’altra prestazione non altezza di scena domenica al San Paolo al cospetto di un Empoli organizzato, con una precisa idea di gioco con molti giovani in campo, e con un allenatore che viene dalla cosiddetta gavetta, Sarri. Il primo tempo è stato quasi imbarazzante vedere i toscani praticamente padroneggiare al San Paolo, chiuso con un 0-1 stretto, avendo avuto con Maccarone e Tavano il Match Point. Napoli spento, squadra statica che fa poco movimento senza palla,e aggredisce poco.

Nell’occasione  della prima realizzazione dei toscani,si denota una fase difensiva deficitaria, poco organizzata come collettivo. Ad inizio azione Jorginho in possesso palla,non trova Albiol come classico sostegno indietro ad esso,  (cosa inusuale) giro per Ghuolam che commette un grave errore tattico, chiedendo lo scambio a Mertens,marcato e con spalle alla porta,andando in avanti quando non c’era bisogno avendo praticamente il muro empolese davanti.Nella ripartenza vi troviamo un 3 vs 3 ( come spesso accade in questa stagione) con Albiol che riesce ad posizionarsi nella linea difensiva, rinculando verso l’area ( troppo ) ma la seconda cosa inusuale e’ che Henrique sia davanti a D.Lopez e Jorginho, che si fanno attrarre dalla palla,senza preoccuparsi dell’uomo che arrivava da dietro. Troppe amnesie difensive che costano ancora punti alla squadra azzurra. Quando riusciremo a vedere una squadra equilibrata,e attenta in facili letture di gioco?

MASSIMO CARCARINO

Translate »