LAZIO-NAPOLI, L’ORA DELLA VERITA’

E’l’ora della verità. All’Olimpico di Roma, domenica 18 gennaio alle ore 12.30, andrà in scena Lazio-Napoli, match valido per la diciannovesima giornata di campionato. I partenopei arrivano nella Capitale con la pesante sconfitta contro la Juventus, mentre i biancocelesti sono reduci da un’ottima partita contro la Roma. Primo tempo fantastico per la squadra di Pioli trascinati da un super Felipe Anderson, ma si sono fatti rimontare da una doppietta dell’eterno Francesco Totti.

Lazio – Pioli deve fare i conti con i tanti infortunati: al posto del fantasista Felipe Anderson, che dovrà stare fuori per tre settimane, giocherà il giovanissimo Keita in gol in Coppa Italia contro il Torino. Anche capitan Mauri non ce la fa: in campo ci sarà quasi sicuramente Cataldi. In difesa spazio a Cana e Radu con de Vrij fuori sempre per infortunio. Il centrocampo sarà composto, oltre da Cataladi, da Parolo e Biglia. Sulle fasce agiranno Basta e Cavanda con Berisha tra i pali.

LAZIO (4-3-2-1): Berisha; Basta, Cana, Radu, Cavanda; Parolo, Biglia, Cataldi; Candreva, Keita; Djordjevic. All.: Pioli.

lazio

 

Napoli – Benitez cambierà qualche uomo rispetto alle ultime partite. Sulla sinistra, con lo squalificato Britos, ballottaggio Mesto-Strinic con il neo-acquisto leggermente in vantaggio. In porta Rafael con Albiol-Koulibaly al centro della difesa; sull’out destro giocherà Christian Maggio. In mediana ancora la coppia David Lopez-Gargano, mentre ci sarà spazio ancora per de Guzman sulla trequarti insieme a Callejon e Hamsik. In avanti Gonzalo Higuain.

NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Strinic (Mesto), David Lopez, Gargano; Callejon, Hamsik, de Guzman; Higuain. All.: Benitez

 

1184770_Napoli

Translate »