Il talento portoghese che ha stregato l’Europa

Eduardo Quaresma è un difensore centrale, dotato  di una buona tecnica di base, bravo in marcatura, ma sempre pulito negli interventi. Valido nel gioco aereo e nell’anticipo, ha anche una discreta velocità di base che lo rende difficile da superare nell’uno contro uno. E’ un leader del pacchetto arretrato (è capitano sia nel club che nella nazionale), guida e incoraggia costantemente i compagni, impostando spesso il gioco dalle retrovie, aiutando i centrocampisti nell’organizzazione della manovra. E’ preciso nei passaggi, sia lunghi che corti, palesando anche una discreta visione di gioco, qualità che nel suo club di appartenenza gli ha permesso di giocare anche da mediano. Fisicamente può irrobustire ulteriormente la sua struttura corporea, in modo tale da essere ancora più competitivo nei duelli spalla a spalla. Tatticamente il suo ruolo è quello di centrale di destra di una difesa a 4, ma può anche adattarsi a giocare nel centrosinistra

Translate »