Il Silenzio è d’oro

Questa preseason del Napoli sarà ricordata come quella più silenziosa degli ultimi anni. A Dimaro, dopo un incontro di alcuni calciatori con i tifosi e la mega conferenza di ADL, non vi è stata alcuna conferenza stampa di presentazione dei nuovi acquisti, ma soprattutto non si è sentita la voce di mister Sarri. Non si riesce a capire se tale silenzio sia dettato dall’allenatore, che vuole evitare domande imbarazzanti, come quelle sull’erede del Pipita, o se tutto ciò sia dovuto alla società, che preferisce non esporre il proprio tecnico ad un assedio mediatico. Certamente ciò non giova alla trasparenza, ma soprattutto chi ne va di mezzo sono i tifosi, che vorrebbero che Sarri spiegasse loro la situazione della squadra, le sue impressioni sui nuovi acqusiti, come si sente per questo inizio di stagione, insomma sono tante le domande che verrebbero naturali fare, ma resteranno una chimera. Intanto si avvicina l’inizio di campionato, domenica prossima si scende in campo per la prima giornata di campionato a Pescara e non si sa nemmeno se ci sarà la consueta conferenza di presentazione alla gara, che sarà la prima occasione di ascoltare la voce del mister. Certo è che questo modo di fare alimenta dubbi e perplessità, non si riesce a capire quale sia lo stato d’animo di Sarri e come la squadra stia in questo momento. Come dice un famoso proverbio “il silenzio è d’oro”, ma in questo caso giusto due parole non sarebbero state male, magari tutte le parole che sono mancate saranno sostituite dalle parole del campo, e il campo ha sempre ragione.

Rosario Verde

Maturita’ classica. Attestato di Intelligence e Spionaggio Industriale conseguito presso L’Iscom, istituto superiore delle comunicazioni e delle tecnologie dell’informazione.Giornalista, curatore di rubriche e membro della redazione presso il giornale cittadino “Zapping” di Casandrino. Amante del Latino, si definisce un malato della maglia azzurra. Lettura e scrittura, tecnologie, sport, viaggi sono i suoi hobby nel tempo libero.

Translate »