GIANNOCCARO DECISO E PUNTUALE IN LINEA CON LO SPETTACOLO DELLA PARTITA

GIANNOCCARO DECISO E PUNTUALE IN LINEA CON LO SPETTACOLO DELLA PARTITA src=

Il Napoli sopravanzato dalla squadra rossonera vincitrice a Verona è chiamato ad una risposta a Torino. Mazzarri rinuncia a Cavani, Campagnaro e De Sanctis, quest’ultimi giudicati indisponibili e si affida a Pandev ed Insigne in attacco, rinuncia ancora ad Inler e schiera ancora Dzemaili e Behrami a centrocampo. Ventura rinuncia a Bianchi e Meggiorini e si schiera con un’insolito 4-2-3-1 cercando di sfruttare la rapidità e la qualità di palleggio non dando punti di riferimento in attacco. L’arbitro dell’incontro è il signor Giannoccaro di Lecce coadiuvato dagli assistenti Preti e Galloni, quarto uomo Viazzi mentre gli arbitri di porta saranno Damato e Gervasoni.

1’ intervento pulito di Santana su Dzemail ma Giannoccaro fischia il fallo

9’ Insigne libera Dzemaili dalla trequarti che libera un bolide che trafigge Gillet: Torino – Napoli: 0 – 1

12’ gomitata di Glik su Hamsik il fallo c’è ma non è cattiva

19’ fuorigioco di Insigne su lancio di Cannavaro giusta la segnalazione del secondo assistente Galloni

24’ Britos colpito da D’ambrosio, secondo il direttore di gara non c’è fallo. In realtà il difensore sembra accentuare la caduta

29’ grande mischia e la palla finisce a Barreto che batte Rosati e Cannavaro e la palla va in rete. Torino – Napoli: 1 – 1

38’ Darmian atterra Maggio in area, non esita Giannoccaro che assegna il calcio di rigore ed ammonisce il granata. Errore di Hamsik dal dischetto

42’ Basha ammonito per un fallo che ferma una ripartenza di Zuniga

45’ + 1’ dopo un minuto di recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoi

47’ pronti via, Napoli in vantaggio. Hamsik mette una palla dietro per Dzeamili che di prima la piazza alle spalle di Gillet

50’ Maggio chiuso da Rodriguez con una spallata e giustamente ammonito

53’ intervento di Gazzi su Hamsik che poteva costare il giallo, lascia correre il fischietto pugliese per il vantaggio ma poi non ammonisce il granata

59’ Meggiorini atterrato da Cannavaro sotto gli occhi di Giannoccaro e Damato che non concedono il penalty

72’ Cavani tocca un pallone con la mano in area, tocco di mano di Cavani e Damato segnala il calcio di rigore a Giannoccaro. Va Jonathas dal dischetto e la mette in rete. Torino – Napoli: 2 – 2

77’ disastro di Britos che perde palla e Meggiorini scavalca anche Rosati e segna la rete del vantaggio. Torino – Napoli: 3 – 2

80’ Dzemaili ancora un tiro da lontano e trova il pareggio su assist di Armero. Torino – Napoli: 3 – 3

81’ ammonito Dzemaili per un intervento falloso ai danni di Meggiorini

83’ Gool del Napoli!!! CA-VA-NI!!! Calcio di punizione dal limite e Gillet bucato. Torino – Napoli: 3 – 4

89’ contropiede azzurro, Armero per l’immenso attaccante uruguaiano che realizza ancora un gol. Torino – Napoli: 3 – 5

90’+2’ ammonito Gazzi per un fallo su Pandev

90’ + 4’ dopo 4’ di recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoi

Giannoccaro 6,5: bella partita e lui ha il merito di essere sempre nel vivo dell’azione. Non gli sfugge di mano ed è molto preciso anche nelle decisioni più calde sembra non sbagliare. Difficile giudicare l’intervento di Cannavaro su Meggiorini ma lui non sbaglia con l’aiuto di Gervasoni.In occasione del rigore è Damato che segnala ed anche se il tocco è un po’ fortuito, ci poteva stare

GERVASONI e Damato 6,5: il primo segnala l’intervento sul pallone di Cannavaro su Meggiorini, l’altro segnala il calcio di rigore per il tocco di mano di Cavani

Preti e Galloni 6,5: anche loro in linea con la terna arbitrale e con l’eccellenza della partita

Translate »