Direzione pessima da parte di Fabbri: bocciatura piena!

Napoli-Torino, valevole per la ventiquattresima giornata di campionato, è diretta dal signor Michael Fabbri della sezione di Ravenna, coadiuvato dagli assistenti di linea: Mondin e Di Liberatore, il IV uomo: Chiffi, il VAR: La Penna e l’AVAR: Posado.

Direzione di gara altamente discutibile. La partita di per sé non è così complicata da gestire, tuttavia il signor Fabbri mette in evidenza tutti i propri limiti già a partire dai primi minuti, quando non estrae due legittimi cartellini gialli per interventi killer di Moretti e Lukic ai danni di Callejon e Fabiàn. Se nella prima frazione di gioco il fischietto di Ravenna dimentica di avere a disposizione i cartellini, nella ripresa cambia radicalmente atteggiamento andando ad ammonire molto più del dovuto, rivelandosi anche fiscale e poco attento. Follia allo stato puro nel finale: Allan non colpisce minimamente Belotti, tuttavia Fabbri si inventa letteralmente il secondo giallo per il centrocampista brasiliano. Il VAR fortunatamente corregge l’errore evidente del direttore di gara. Una prestazione a dir poco pessima. Bocciatura totale!

LE PAGELLE

Arbitro, Fabbri: 4,5.

Assistenti, Mondin – Di Liberatore: 6. Non commettono alcun errore, sempre puntuali e precisi nelle segnalazioni.

VAR, AVAR La Penna – Posado: 6+. Hanno il merito di correggere l’errore clamoroso del signor Fabbri. Minimo indispensabile.

 

GLI EPISODI CHIAVE DEL MATCH

PRIMO TEMPO

1’Contatto aereo tra Milik ed Izzo: segnalata l’irregolarità da parte del numero 99 azzurro.

4’Doppia entrata killer di Lukic e Moretti, rispettivamente ai danni di Fabiàn e Callejon. Potevano essere ammoniti entrambi, ma il direttore di gara sorvola.

12’De Silvestri prova a servire Belotti con un cross dalla destra, ma il “Gallo” è reo di aver strattonato Malcuit più del dovuto: giusto il fallo.

29’Conclusione dalla distanza di Insigne: N’koulou respinge con il braccio, ma l’arbitro dopo aver avuto conferma anche dal check del VAR, lascia proseguire il gioco.

37′Moretti trattiene in maniera veemente Milik, impedendogli di servire un compagno. Errore di Fabbri che avrebbe dovuto estrarre il giallo.

39’Irregolarità ai danni di Insigne a ridosso dei trenta metri. L’arbitro continua a lasciare i cartellini nel proprio taschino…

45+2’Nei due minuti di extra-time doppio giallo nei confronti di Rincon ed Insigne a causa di un battibecco per un intervento su Koulibaly. Si va così all’intervallo sul punteggio di 0-0.

 

SECONDO TEMPO

4’Koulibaly sgambetta N’koulou: corretta la segnalazione dell’irregolarità.

14’La terza è la volta buona. Moretti continua a strattonare Milik, e stavolta viene legittimamente ammonito.

15’Severo il giallo estratto al cospetto di Koulibaly, che ha alzato eccessivamente la gamba ai danni di Belotti.

20’Intervento in ritardo di Allan su Ansaldi: ammonito anche il centrocampista brasiliano.

21’Off-side segnalato ad Insigne dopo essere stato servito con una sponda aerea da Milik.

26’Giallo anche per Ola Aina che ferma irregolarmente Malcuit, lanciato sull’out di destra.

36’Contrasto duro tra Hysaj e De Silvestri: ammonito anche il difensore albanese. Severità estrema di Fabbri nella ripresa.

45’+2 Clamoroso errore di Fabbri che estrae il secondo giallo ai danni di Allan, per un presunto fallo su Belotti. Il brasiliano non ha neanche toccato l’avversario! Il VAR corregge la scelta sciagurata da parte del direttore di gara, ed il giallo viene decretato nei confronti di Malcuit.

45’+3 Termina così il match a reti bianche.

 

 

 

Translate »