Baka adesso basta! Giusto che non giochi più, si o no?

ACCUSA(PM LUIGI GIORDANO)

Bakayoko arrivato in pompa magna a Napoli su richiesta di Gattuso all’inizio sembrava veramente il giusto centrocampista per dare equilibrio alla squadra. Ma dopo un buon inizio è crollato assieme alla squadra. Doveva essere l’uomo di esperienza, quello capace di tirarsi dietro i suoi compagni di reparto pure per la sua esperienza internazionale. In realtà ha perso il posto da titolare dopo una serie di prestazioni indecenti e quando subentra riesce a fare peggio dei compagni che sostituisce, nonostante giochi solo una manciata di minuti. Ha tanti gol sulla coscienza a causa della sua superficialità negli appoggi e per la sua disarmante lentezza, è diventata una palla al piede. Il Napoli di sicuro non lo riscatterà e lui fa poco in campo per meritarsi la riconferma, gioca distratto e con una sufficienza che fa arrabbiare i tifosi. Gattuso meglio che metta Lobotka che è comunque un patrimonio del Napoli piuttosto su uno che sta dimostrando di avere poca professionalità

DIFESA(AVV. ANTONIO LEMBO)

Bakayoko è finito nel vortice della confusione tattica di Gattuso che insieme ad un calo di condizione hanno creato il giocatore lontano parente di quello che ad Ottobre metteva il bavaglio ai centrocampisti dell’Atalanta e di tante altre squadre. Molti dimenticano che Bakayoko veniva da quasi un anno di inattività e che non aveva mai giocato così tante gare di fila forse da più di due anni. L’errore di Gattuso è stato quello di non rinunciare mai al francese nonostante fosse chiaro che dopo alcune gare il giocatore iniziasse a presentare un chiaro calo di prestazioni. Il COVID che ha messo KO Zielinski Elmas e Fabian, oltre agli infortuni di Demme, non hanno lasciato alternative. Di Lobotka ne abbia già parlato tante volte. È un calciatore che Gattuso non vede già da mesi e la società ha continuato a tenerlo anche nell’ultimo mercato. Lo slovacco non può essere alternativa a Bakayoko ma di certo oggi questo Bakayoko è impresentabile ma non sono tutte sue le colpe. Gattuso oltre ai cambi di modulo, meno adatti al francese, non ha mai saputo gestire le forze dei suoi giocatori e ha spesso costretto tanti di loro, prima mai usati, ad un tour de force  come Rrhamani e Ghoulam o Lozano per i quali sappiamo quali siano state le conseguenze. Lobotka rischia di fare la stessa fine se non gradualmente inserito.

 

Translate »