Una sciagura…

Altra partita da titolare: soliti limiti che emergono. Elseid Hysaj non è decisivo ai fini del risultato, tuttavia sfoggia una prestazione colma di errori tecnici e posizionamenti sbagliati in fase di non possesso. Il terzino albanese, schierato nuovamente a sinistra, sbaglia una quantità industriale di passaggi elementari dosando male la forza in ogni tocco. Dopo una serie di mancati interventi sugli avversari, il numero 23 al trentacinquesimo minuto sfiora un clamoroso autogol su un pallone teso di Theo Hernandez dalla fascia sinistra; fortunatamente l’intervento maldestro non inquadra la porta per un soffio. Sette minuti più tardi, in occasione di un traversone di Krunic, Rebic anticipa il solito Hysaj e sfiora il vantaggio. Nella ripresa continua il solito copione, ma il colmo viene raggiunto anche quando un disastroso Paquetà, che non era mai stato in partita, effettua un tunnel piuttosto semplice ai danni dell’albanese. Dalle sue parti perfino un modestissimo Calabria è libero di fare ciò che vuole, avendo la chance di accentrarsi più volte sulla sinistra e scaricare ai compagni che giungevano a rimorchio. Elseid non è assolutamente il principale colpevole di questo periodo nefasto, tuttavia le prestazioni in un ruolo che tra l’altro non è suo, si rivelano sempre una vera sciagura…

Translate »