Muro greco

Si pensava che il Napoli potesse soffrire di più l’assenza di Kalidou Koulibaly in queste ultime gare decisive. Invece la coppia inedita Manolas-Rrhamani ha fatto davvero bene. Il greco che non ha fatto complessivamente un grande campionato, forse responsabilizzato dall’assenza del senegalese è salito in cattedra ed ha ben tenuto un mostro sacro come Vlahovic. Molto concreto in marcatura e poco bello da vedere, nessun tentativo di impostare il gioco da dietro con piedi poco educati, ma bei lanci in avanti a spazzare la difesa. Avanti cosi Kostas.

 

Translate »