Milan-Napoli 0-4, poker degli azzurri a San Siro. Rossoneri demoliti

Il Napoli sbanca San Siro con un poker: Insigne, autore di una doppietta, è il migliore in campo

ALLAN ANCORA LUI – Sarri conferma il tridente offensivo formato da Insigne, Callejon e Higuain: in porta c’è Reina. Mihajlovic schiera il solito 4-3-1-2 con Bacca e Luiz Adriano davanti. Il Napoli parte subito bene cercando subito il gol del vantaggio, ma i rossoneri provano a ripartire sfruttando la velocità dei propri attaccanti. Su un rinvio sbagliato di Zapata, arriva l’azione del gol degli azzurri: Insigne serve Allan che, a tu per tu con Diego Lopez, firma il momentaneo uno a zero. Bonaventura cerca di prendere per mano i suoi, ma Bacca e Luiz Adriano non si rendono mai pericolosi dalle parti di Reina. Il Napoli prova a far male in contropiede la squadra di Mihajlovic, ma gli azzurri sbagliano l’ultimo passaggio. La prima frazione di gioco termina con il Napoli in vantaggio grazie alle rete dell’ex centrocampista dell’Udinese.

INSIGNE ON FIRE – Nella ripresa il ritmo non cambia e gli uomini di Sarri trovano il gol del raddoppio dopo appena tre minuti: triangolo Insigne-Higuain-Insigne con il talento di Frattamaggiore che disegna una parabola imprendibile per il portiere spagnolo del Milan. I rossoneri accusano il colpo e non riescono a creare trame offensive: Montolivo sbaglia tanti passaggi, De Sciglio sempre in ritardo su Insigne. Tutto facile per il Napoli, che trova il terzo gol ancora con Lorenzo Insigne: questa volta il talento napoletano trafigge Diego Lopez direttamente da calcio di punizione. Nel finale gli uomini di Sarri cercano di amministrare il match, ma al 77′ arriva il quarto gol con l’autorete di Ely per anticipare Gonzalo Higuain. A San Siro finisce 0-4 per il Napoli: rossoneri demoliti. Buon primo tempo per il Milan, che poi si deve arrendere nella ripresa alla qualità degli azzurri.

MILAN-NAPOLI 0-4 [13′ Allan (N), 48′ e 68′ Insigne (N), 77′ aut. Rodrigo Ely]

Milan (4-3-1-2) Diego Lopez; De Sciglio, Ely, Zapata, Antonelli; Kucka (84’Poli), Montolivo, Bertolacci (57′ Cerci); Bonaventura; Luiz Adriano, Bacca. Allenatore Mihajlovic.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik (74′ David Lopez); Callejon, Higuain (80′ Gabbiadini), Insigne (74′ Mertens). Allenatore Sarri.

Arbitro: Rizzoli di Bologna

Ammonito: Bonaventura, Antonelli, Rodrigo Ely (M), Allan, Callejón (N)

Translate »