Grassani: “Ecco quali sono le 2 valutazioni errate del Giudice Sportivo”

Mattia Grassani, legale della SSC Napoli, è tornato a parlare nella giornata di oggi. Cinque giorni dopo la sentenza, che ha inflitto ai partenopei la sconfitta per 3-0 a tavolino e il punto di penalizzazione per non essersi presentati a Torino per affrontare la Juventus, Grassani ha spiegato perché a suo avviso la decisione del Giudice Mastrandrea è sbagliata:

Dire che il Napoli solo alle 14:13 della domenica ha avuto chiaro il suo divieto a viaggiare e che dopo quell’ora non si sarebbe potuto organizzare la trasferta è sbagliato, sono due assunti completamente smentiti dai documenti. Già il sabato erano arrivati al Napoli documenti dalle ASL. I giocatori non potevano lasciare la quarantena. Il giudice Mastrandrea non ci può dire che il Napoli non aveva più intenzione di partire per Torino perché le carte dimostrano il contrario. Inoltre a quell’ora, se il provvedimento fosse stato positivo, il Napoli avrebbe potuto tranquillamente organizzare una trasferta, con la disponibilità della compagnia aerea e la possibilità di recuperare i giocatori e arrivare a Torino con 2-3 ore di anticipo”.

Francesco Reale

Mi chiamo Francesco Reale, sono nato a Napoli ed ho 22 anni. Mi sono diplomato all’I.S.S Giancarlo Siani di Napoli ed attualmente frequento il terzo anno di università, presso la Federico II di Napoli, alla facoltà di lingue, culture e letterature moderne europee.

Translate »