Dnipro-Napoli, un gol per la finale

Il pre-partita di Dnipro-Napoli: Mertens dal primo minuto

Giovedì 14 maggio 2015 all’Olimpiyskiy di Kiev andrà in scena la semifinale di ritorno di Europa League tra Dnipro e Napoli. Al San Paolo il match è terminato 1-1. Gli azzurri dovranno segnare almeno un gol per andare in finale, ma l’impresa sarà ardua soprattutto a causa dei pochi spazi che lascia la squadra ucraina. Higuain vorrà essere decisivo con le sue reti. Boyko, autore di parate prodigiose all’andata, è avvisato. Un gol per la finale. Varsavia è sempre più vicina. Il Napoli vuole scrivere la storia.

DNIPRO – Markevych confermerà l’undici dell’andata. Boyko in porta; difesa a quattro con Fedetskiy, Douglas, Cheberyachko e Matos. In mediana il duo Kankava-Fedorchuk, mentre dietro l’unica punta Kalinic agiranno Luchkevych, Rotan e il folletto Konoplyanka.

Dnipro (4-2-3-1) – Boyko; Fedetskiy, Douglas, Cheberyachko, Matos; Kankava, Fedorchuk; Luchkevych, Rotan, Konoplyanka; Kalinic. A disposizione: Laštůvka, Vlad, Svatok, Bezus, Bruno Gama, Seleznyov, Matheus.

NAPOLI – Benitez opta per il 4-2-3-1 con Andujar tra i pali. Maggio e Ghoulam agiranno sulle fasce, mentre Albiol e Britos formeranno la coppia dei centrali. Jorginho in campo dal primo minuto con al suo fianco David Lopez. In avanti ci sarà Gonzalo Higuain supportato dal tridente dei trequartisti composto da Callejon, Hamsik e Mertens.

Napoli (4-2-3-1) – Andujar; Maggio, Albiol, Britos, Ghoulam; Jorginho, David Lopez; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain. A disposizione: Rafael, Henrique, Koulibaly, Insigne, Gargano, Inler, Gabbiadini.

ARBITRO: Mažić (Serbia)

Translate »