Anche fuori dal campo, i conti tornano

Non solo il campo, con il Napoli primo in classifica con un punto di vantaggio sulla Juventus, ma anche nelle finanze della società i conti tornano alla grande. Il bilancio riguardante il 2016-17 ha registrato un aumento notevolissimo nelle casse azzurre, il Napoli ha chiuso l’esercizio con un risultato netto positivo per 66 milioni di euro, in forte miglioramento rispetto al rosso di 3,2 milioni dell’esercizio 2015-2016. È quanto emerge dal bilancio consolidato della FilmAuro, la casa di produzione cinematografica di Aurelio De Laurentiis che controlla la Società Sportiva Calcio Napoli, come reso noto dal quotidiano finanziario MF. Il ritorno all’utile è stato possibile grazie a un importante incremento del fatturato nell’esercizio 2016-2017, il giro d’affari del Napoli si attestato attorno ai 300 milioni di euro grazie ai proventi della Champions League 2016-2017 e alle plusvalenze: in particolare quella legata alla cessione di Gonzalo Higuain alla Juventus. Nel dettaglio le plusvalenze registrate dal Napoli nel 2016-2017 sono state pari a 104,41 milioni, mentre la Champions League ha fatto balzare i proventi da diritti tv da 94 a 142,6 milioni. Da notare che i tanto cari diritti di immagine e merchandising vari portano alle casse azzurre 28,5 milioni, invece i ricavi da gare si attestano intorno ai 20 milioni di euro, per quanto riguarda il costo del personale tesserato è salito da 80,36 a 94,72 milioni. Il Napoli continua a dimostrarsi una società estremamente solida e che continua, d’altra parte, a tenere in condizioni di sicurezza anche la controllante FilmAuro, il cui fatturato totale ora dipende per il 90,8% del business calcistico, e le altre sue attività.

Rosario Verde

Maturita’ classica. Attestato di Intelligence e Spionaggio Industriale conseguito presso L’Iscom, istituto superiore delle comunicazioni e delle tecnologie dell’informazione.Giornalista, curatore di rubriche e membro della redazione presso il giornale cittadino “Zapping” di Casandrino. Amante del Latino, si definisce un malato della maglia azzurra. Lettura e scrittura, tecnologie, sport, viaggi sono i suoi hobby nel tempo libero.

Translate »