TAGLIAVENTO BUTTA FUORI MAZZARRI INGIUSTAMENTE E REGALA IL RIGORE AL NAPOLI

TAGLIAVENTO BUTTA FUORI MAZZARRI INGIUSTAMENTE E REGALA IL RIGORE AL NAPOLI src=

Con lo stesso undici vittorioso contro la Lazio, Mazzarri si presenta da ex a Marassi alla vigilia del suo compleanno. Partita importante per lui e per il Napoli che deve continuare la sua corsa per tenere il passo della Juventus. Per Hamsik saranno trecento presenza in Italia. Ciro Ferrara, allenatore della Sampdoria, deve fare a meno di Maresca, Lopez e Pozzi ma recupera Estigarribia e si schiera con il solito 4-3-3. L’arbitro dell’incontro è il signor Tagliavento, osservato speciale perchè a seguirlo in tribuna c’è l’ex arbitro Boggi, oggi osservatore. Gli assistenti saranno Preti e Marzaloni con gli arbitri addizionali Orsato e Pinzani. Il quarto uomo è il signor Manganelli.

1’ Pandev perde palla su un contrasto con Obiang non falloso secondo Tagliavento

3’ Hamsik messo giù da Gastaldello fallosamente ma Tagliavento è vicino e concede il vantaggio

5’ Inler ha un controllo difettoso ed interviene con un gomito ma Tagliavento decide giustamente per un tocco involontario

15’ Eder cade addosso a Cannavaro e Tagliavento lascia proseguire

18’ brutto fallo di Estigarribia su Cannavaro, poteva starci il giallo

21’  gomitata di Munari su Behrami, Tagliavento ferma il gioco. Ci stava il fallo e poteva starci il giallo30’ spinta di Estigarribia su Campagnaro, Tagliavento lascia correre

33’ ammonito Berardi per fallo da tergo su Hamsik

36’ ammonito Behrami per fallo su Krsticic

40’ bruttissimo fallo di Obiang su Inler, da cartellino arancione. Cacciato Mazzarri  che non riesce a capire il perchè  infatti, dopo essere stato richiamato da Tagliavento perchè richiedeva il cartellino rosso, viene allontanato pare per qualche lamentela di Ciro Ferrara al quarto uomo45’ + 1’ dopo un minuto di recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoi

46’ fermata una ripartenza di Hamsik da parte di Soriano ma Tagliavento non lo ammonisce

49’ errore di Marzaloni che regala un fallo ad Eder dopo che Tagliavento aveva lasciato giustamente proseguire perchè Gamberini e lo stesso Eder si erano toccati reciprocamente

50’ Berardi e Cavani si strattonano poi c’è una manata di Berardi su Cavani, poteva starci il giallo per entrambi e Berardi era già ammonito

55’ Pasticcio della difesa azzurra, cade Eder ma non ci sono gli estremi per un penalty

56’ fermata ancora una ripartenza del Napoli con Hamsik ed ammonizione per Gastaldello

57’ ammonito anche Costa per un brutto fallo su Maggio

61’ tocco di mano di Behrami, portestano tutti i sampdoriani ma Tagliavento non concede il fallo

66’ Inler da una palla ad Hamik in verticale, dribbling a rientrare e Gastaldello lo mette giù. Calcio di rigore ed espulsione per doppia ammonizione. Errore di Tagliavento perchè sembrava fuori area. Batte Cavani e Napoli in vantaggio. Sampdoria – Napoli: 0 – 1

77’ contrasto da Estigarribia e Behrami ma Tagliavento fa proseguire

81’ Cavani viene messo giu’ da Costa e dopo protesta, Tagliavento lo grazia perchè già ammonito

88’ ammonito Cannavaro per un fallo netto su Eder

89’ ammonito anche Insigne che si muove sulla barriera allo scopo di perdere tempo

90’ + 4’ dopo quattro minuti di recupero piu’ 30 secondi per la sostituzione Tagliavento fischia la fine

Tagliavento 4: confuso dal clima infernale di Marassi commette piu’ errori sia di gestione di partita che tecnici. Assegna un rigore ma il fallo sembra fuori area e non gestisce i cartellini in maniera decisa. Grazia in più di un occasione i sampdoriani Berardi e Costa oltre che Behrami per il Napoli. Il fallo di Costa su Maggio era da cartellino arancione

Preti e Marzolani 5: non assistono a dovere l’arbitro soprattutto in occasione del rigore

Manganelli 4: responsabile dell’allontanamento di Mazzarri dal campo che ha esasperato gli animi. Non sembrava ci fosse stata una protesta veemente del mister che era stato già richiamato dall’arbitro

Translate »