Roberto Insigne: “Ho parlato con Lorenzo ieri pomeriggio, l’ho sentito molto carico, vuole fare risultato”

Roberto Insigne, attaccante di proprietà del Napoli in prestito al Benevento, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “Sono molto contento al Benevento, abbiamo cominciato bene e speriamo di continuare così. La cavalcata è lunga, ma la rosa e lo staff ci sono. La Serie B è un campionato molto difficile, giochiamo sempre contro squadre forti. Serve una partita perfetta”. Come hai sentito Insigne? “Ho parlato con Lorenzo ieri pomeriggio, l’ho sentito molto carico, vuole fare risultato, ci crede tutta la gente. A Napoli non abbiamo nulla da invidiare a loro“. Sul nuovo ruolo di Lorenzo: “Nasce esterno, ma ha delle qualità che gli permettono di giocare ovunque. E’ stato bravo Ancelotti a trovargli questa nuova posizione in cui sfrutta tutte le sue caratteristiche”. Che differenze hai notato con Ancelotti? “Con l’arrivo di un nuovo allenatore la squadra ha avuto un miglioramento e si vede. C’è ancora lo zampino di Sarri, ma mister Ancelotti può ancora migliorare la squadra”. Su Maggio: “E’ un giocatore di grande esperienza, io lo vedo ancora come un idolo. Ha giocato con la maglia del mio cuore, è un fenomeno. Io lo chiamo ‘Lepre’, perché va sempre a mille”.

Rosario Verde

Maturita’ classica. Attestato di Intelligence e Spionaggio Industriale conseguito presso L’Iscom, istituto superiore delle comunicazioni e delle tecnologie dell’informazione.Giornalista, curatore di rubriche e membro della redazione presso il giornale cittadino “Zapping” di Casandrino. Amante del Latino, si definisce un malato della maglia azzurra. Lettura e scrittura, tecnologie, sport, viaggi sono i suoi hobby nel tempo libero.

Translate »