Premio della critica a Lorenzo Insigne

Termina 2-4 il match di “Marassi” tra Sampdoria e Napoli. MVP Lorenzo Insigne.
Dopo i primi 25 minuti di studio, Lorenzo decide di caricarsi la squadra sulle spalle,sue le giocate più importanti.
Grande spirito di sacrificio di Insigne, al 32′ effettua un ottimo recupero difensivo su Fernandes che poi lo mette giù.
35′ Lorenzo riceve palla fuori area,spalle alla porta mira l’angolino alto, di poco fuori!
Al 36′ mette lo zampino sul gol di Mertens, lancio per Callejon,anticipato da Regini che regala un’occasione d’oro al belga che non sbaglia.
È al 42′ che il fantasista di Frattamaggiore da sfoggio del suo immenso talento, Hamsik lo serve sulla sinistra, Insigne punta Berezynsky e con una pennellata d’autore batte Puggioni! 2-0 per gli azzurri all’intervallo
Al 49′ arriva anche il 3-0, sempre Lorenzo che in cooperativa con Mertens e Callejon portano al gol di capitan Marek.
Al 65′ arriva il quarto gol degli azzurri,che rispondono all’ 1-3 di Quagliarella, tanto per cambiare Insigne, con un assist al bacio, serve Callejon che insacca!
Non si placa mai Lorenzo, che al 67′ prova a far doppietta, ma trova l’opposizione di Silvestre!
Si conclude l’ultimo atto di una stagione mozzafiato del talento azzurro, la quale non era cominciata nel migliore dei modi, ma che ha visto un’ impennata spaventosa portando il Magnifico a realizzare 18 centri in campionato, e uno importantissimo al Bernabèu in Champions, passando per un rinnovo che sa di investitura di Leader e Fuoriclasse di questa squadra.

Emanuele Ranzo

Appassionato di calcio, iscritto alla facoltà di giurisprudenza, ex arbitro, ama la lettura, la politica ed il cinema. Alla sua prima esperienza giornalistica

Translate »