Pagellone 20-21: bene Politano, Zielinski ed Osimhen. Bocciato Koulibaly

La redazione di Pianetanapoli.it ha stilato le pagelle dei calciatori relative alla stagione appena terminata, di seguito il responso.

PORTIERI
Meret: le capacità tecniche ci sono tutte e lo abbiamo sempre saputo. Quest’anno ha dimostrato che caratterialmente è uno tosto, gestendo bene la concorrenza con Ospina. Tuttavia sono ancora troppe le indecisioni, soprattutto quando deve gestire la palla e difendere l’area piccola. RIMANDATO
Ospina: ottima la stagione del portiere colombiano. Dà maggiori sicurezze rispetto al collega, soprattutto nella gestione del pallone. Peccato per qualche infortunio di troppo. PROMOSSO

DIFENSORI
Koulibaly: nelle partite decisive guida raramente da leader i compagni di reparto. Stagione complessivamente buona ma non sufficiente per il valore del calciatore. Probabilmente il suo ultimo anno a Napoli. BOCCIATO
Manolas:
stagione mediocre per il difensore greco. Tantissimi errori nelle partite chiave, decisamente al di sotto del suo potenziale. Costa 2 punti fondamentali con il Sassuolo. Ci aspettiamo un altro Kostas sotto la guida di Spalletti. RIMANDATO
Rrahmani:
ha iniziato nel peggiore dei modi con un errore da matita blu ad Udine, si è ripreso nel corso della stagione dimostrandosi una piacevole scoperta. Il migliore, nel complesso, del pacchetto di centrali difensivi. PROMOSSO
Maksimovic:
irritante. Troppi gli errori tecnici anche in partite poco impegnative. Costantemente poco concentrato, fuori posizione ed in ritardo. BOCCIATO
Ghoulam:
si era finalmente ripreso dall’infortunio migliorando la sua condizione partita dopo partita. Quando gioca, dimostra ancora le qualità che fecero accostare il suo nome a quello dei migliori terzini sinistri al mondo. Tanta gamba ma soprattutto tecnica, resa vana dall’ennesimo infortunio della sua carriera. Sfortunatissimo. PROMOSSO
Mario Rui:
piede poco educato e carattere fumantino. Stagione disastrosa del terzino portoghese, speriamo sia l’ultima da titolare nella formazione del Napoli. Urge un terzino sinistro  importante, per poter sfruttare appieno la forza nel gioco aereo di Osimhen. BOCCIATO
Di Lorenzo:
zoppica in diverse partite del girone d’andata, in quello di ritorno mette la quinta e dà una svolta importante alla sua carriera calcistica guadagnandosi la convocazione agli Europei. Il Napoli avrà bisogno del suo terzino goleador anche nella prossima stagione. PROMOSSO
HYSAJ:
croce e delizia. Alterna prestazioni sontuose – vedi a Milano con i rossoneri – a prestazioni di bassissimo livello, dove sembra dimenticare le basi dell’arte del difendere. Terzino atipico e difficile da definire, per caratteristiche e rendimento. La sua carriera al Napoli sembra essere giunta ai titoli di coda. BOCCIATO

CENTROCAMPISTI
Zielinski: finalmente l’anno della consacrazione è arrivato. Giocate di classe, tantissimi assist decisivi  e 8 gol in Campionato. Tecnica sopraffina, forza e ottimi tempi di inserimento lo rendono uno dei centrocampisti più forti della Serie A. Ci aspettiamo una conferma ed un ulteriore passo in avanti sotto la guida tecnica di Spalletti. PROMOSSO
Demme: stagione molto positiva la sua. Dimostra con continuità di essere il leader e l’equilibratore del centrocampo. Inspiegabilmente tenuto fuori da Gattuso in alcune partite, quando non gioca ne risente l’intera squadra. PROMOSSO
Fabian Ruiz: 
stagione altalenante per il centrocampista spagnolo. Rende meglio con Demme al suo fianco, quando ha più libertà di giocare il pallone e di inserirsi. Da capire se il Campionato italiano sia l’ideale per esaltare pienamente le sue qualità. RIMANDATO
Bakayoko:
arrivato tra l’entusiasmo della gente, ha deluso, e non poco. Le prestazioni sufficienti si contano sulle dita di una mano sola, le restanti sono da bocciatura piena. L’acquisto voluto da Gattuso si è rivelato un flop. Finita la sua breve avventura al Napoli. BOCCIATO
Elmas:
stagione difficile da giudicare quella del talento macedone. Gioca poco e quando lo fa non sempre convince. Le qualità ci sono ma deve ancora crescere tanto. Da vedere per quanto tempo ancora il Napoli possa permettersi di aspettarlo e se Spalletti riuscirà a trovargli un ruolo più congeniale alle sue caratteristiche. RIMANDATO
Lobotka:
stagione negativa, condizionata anche da una forma fisica non sempre impeccabile. Gioca poco e male, ogni minuto disputato è costato circa 14mila euro alle casse del club partenopeo. Investimento sbagliato. BOCCIATO

ATTACCANTI
Politano: ottima la stagione dell’esterno. Complice anche l’infortunio di Lozano, gioca tanto e convince Gattuso che lo rende un punto fermo dell’attacco partenopeo. Sono 12 le reti complessive, che gli valgono la qualificazione agli Europei. Il miglior giocatore della stagione per la redazione di Pianetanapoli. PROMOSSO
Petagna: quando gioca dà il suo contributo alla squadra. 5 gol in stagione per Petagna, difficile chiedere di più. PROMOSSO
Insigne: ottima la stagione di Lorenzo, che ha saputo trascinare la squadra realizzando 19 reti in Serie A, battendo il suo precedente record. Si è rialzato, superando qualche periodo grigio e mantenendo il suo rendimento alto. Tuttavia resta inspiegabile l’atteggiamento contro il Verona. Da monitorare attentamente il suo futuro a Napoli, non si escludono colpi di scena. PROMOSSO
Osimhen: fa ben sperare il suo esordio a Parma, entrando dalla panchina. Al Maradona fa impazzire la difesa dell’Atalanta, a Bologna segna la rete che vale i 3 punti, poi il lungo calvario a causa dell’infortunio. Ritorna al gol 19 giornate dopo, proprio contro la squadra di Mihajlovic, e trascina il Napoli in zona Champions fino alla 37esima. Nonostante il primo anno in Serie A e i tanti infortuni, Osimhen ha raggiunto la doppia cifra. PROMOSSO
Lozano: 15 gol complessivi, 11 in Serie A. Lozano ha capovolto completamente il giudizio di molti sul suo conto, dopo una stagione infelice. Devastante nell’uno contro uno, ha dimostrato di essere bravo anche negli inserimenti. Sarà un’ arma micidiale anche l’anno prossimo tra le mani di mister Spalletti. Finalmente el chucky! PROMOSSO
Mertens: miglior marcatore del Napoli con 135 gol, di cui 102 in Serie A. E’ entrato nella storia del Napoli e nel cuore dei napoletani. Tuttavia la stagione di Dries è deludente. Poco brillante sotto porta e nelle giocate, è solo l’ombra di quel calciatore geniale che ci ha fatto sognare. La paura è che sia entrato nella sua fase calante. RIMANDATO

SOCIETA’ ED ALLENATORE
De Laurentiis – Giuntoli: Discutibile la scelta societaria di continuare il silenzio stampa in un periodo complicato. L’investimento Osimhen sembra dar ragione al DS Giuntoli, tuttavia ancora troppi i soldi spesi per calciatori che non hanno reso quanto ci si aspettava. BOCCIATI
Gattuso: Pessima la prima parte di stagione, condita da una finale di Supercoppa persa e giocata male. In Europa League esce ai sedicesimi contro il Granada. Bene il girone di ritorno dove lascia intravedere a sprazzi anche un bel calcio. Fallisce disastrosamente una qualificazione in Champions League già in cassaforte. BOCCIATO

IL MIGLIORE: Politano
IL PEGGIORE: Bakayoko
MIGLIOR GARA: NAP-ATALANTA
PEGGIOR GARA: NAP-VERONA

 

Translate »