Hysai e Hamsik: la falla della catena di sinistra

Chi ha ragione tra chi accusa e chi difende?

ACCUSA

Hysaj e Hamsik sono la catena debole della fascia del Napoli perché entrambi non sono bravi a difendere. Hamsik non sono non riesce ad interdire ma addirittura lascia l’avversario libero di avanzare senza nemmeno rincorrerlo. Siamo sicuri che il suo posto a centrocampo sia giusto? Non era meglio a fare la mezzala? Hysaj che sicuramente è piu’ difensivo di Ghoulam, ha il piede destro come quello suo principale e quindi non riesce mai ad andare sul fondo a crossare, poi per le sue lacune tecniche dimostra carenze anche in fase di marcatura, ma siamo sicuri che difende meglio di Ghoulam e Strinic, ricordiamoci che il primo gol dell’ Empoli e il secondo del Sassuolo sono venuti dal suo out. Gli avversari sfondano facilmente a sinistra, Sarri ne deve cambiare uno o addirittura entrambi!

Luigi Giordano

DIFESA

Non è certo la prima volta che a sinistra il Napoli schiera giocatori di piede destro o giocatori che non sono terzini naturali. Lo scorso anno fu il caso di Britos, che dava a Benitez più garanzie in copertura in fascia che in mezzo, e anni prima con Mazzarri fu il caso di Zuniga che, dai fischi, passo agli applausi, così come sarà per Hysaj che, in più, ha la qualità di conoscere da ben due anni la linea alta di Sarri. Rispetto a Ghoulam spinge di meno, ma questa è una prerogativa dei terzini di Sarri visto che, solo uno dei due deve accompagnare l’azione. L’albanese, però, ha dalla sua l’attitudine ai movimenti della diagonale difensiva, mostrati soprattutto contro la Sampdoria, aspetto che Ghoulam deve ancora migliorare. Gli errori di Empoli sono tutti sul lato destro dove Maggio non fa fuorigioco nella prima occasione e Albiol non rientra veloce e idem sulla seconda marcatura, per non parlare delle gare precedenti. Da Hamsik non ci si può aspettare interdizione, perché non l’hai mai fatta, e forse con Lopez e Allan vicini potrebbe avvantaggiarsene pensando di più all’impostazione.

Antonio Lembo

Translate »