Gianluca Di Marzio: “Tra Icardi e Gabbiadini, la strategia del Napoli per l’attacco di Sarri”

Icardi o Gabbiadini, Gabbiadini o Icardi. Il Napoli sfoglia la margherita del mercato e studia la strategia per migliorare ancora la squadra di Maurizio Sarri. Milik ha già fatto il suo esordio in azzurro, nella partita in cui l’attacante italiano ha dato un segnale forte a tutto l’ambiente. Quattro gol al Monaco e prestazione importante nell’estate in cui gli equilibri dell’attacco del Napoli sono stati rivoluzionati dalla partenza di Gonzalo Higuain. Quali saranno dunque le prossime mosse del club di De Laurentiis? Da un lato c’è la convinzione che Gabbiadini possa fare bene nella stagione che sta per iniziare, il calciatore classe 1991 non ha deluso quando è stato chiamato in causa come dimostrato anche dalla prestazione di ieri.

Dall’altro lato, però, il club non rinuncia alla speranza di poter portare Mauro Icardi a Napoli. Gli azzurri hanno dimostrato con una serie di offerte importanti la loro volontà di investire sull’argentino classe 1993 – il cui arrivo costringerebbe Gabbiadini a partire. L’Inter ha però alzato il muro per il suo attaccante e solo se i nerazzurri cambiassero idea la trattativa tra Icardi e il Napoli potrebbe avere un esito positivo per la società di De Laurentiis. Quel che è certo al momento è che, se non dovesse arrivare l’argentino, Sarri non cambierebbe obiettivo ma punterebbe proprio su Gabbiadini. Manolo ha offerte da numerose squadre estere ma solo l’arrivo di Icardi porterebbe il Napoli a cederlo: in caso contrario, l’italiano avrebbe la fiducia di tutto l’ambiente per la prossima annata.

Nonostante le ripetute risposte negative dell’Inter, è chiaro che gli azzurri sperano ancora di poter strappare l’attuale numero nove nerazzurro al club milanese: se così però non dovesse essere, ad oggi appare altrettanto chiara la volontà di non fare altri tentativi per quei nomi valutati e sondati nelle scorse settimane – che non hanno convinto la società e che non vengono ritenuti più decisivi di Gabbiadini. O l’italiano o l’argentino, nessun altro. E se Icardi dovesse restare a Milano i soldi destinati al suo acquisto verrebbero poi investiti su altri obiettivi: si cerca sempre un nuovo difensore oltre ad un esterno destro, mentre proseguono le trattative per Sportiello dell’Atalanta e Marko Rog della Dinamo Zagabria. Movimenti senza sosta, le strategie per l’attacco guidano le mosse del mercato del Napoli.

(gianlucadimarzio.com)

Translate »