Dele Alli, giovane stellina del Tottenham

Alla scoperta di Dele Alli, promessa del calcio inglese in rampa di lancio

STORIA –  Dele Alli nasce l’11 aprile 1996 e inizia a muovere i primi passi della sua carriera nel settore giovanile dell’MK Dons. Nella stagione 2013-2014 è ormai maturo per reggere le pressioni di una squadra di League One e, a 17 anni, gioca già da titolare riuscendo a mettere a segno sei reti. Anche da centrocampista Alli riesca ugualmente ad essere micidiale in zona gol: è il classico giocatore “box-to-box”. Il Tottenham, attratto dalle sue qualità, lo acquista nel febbraio 2015 per circa 5 milioni di sterline, ma lo lascia fino a fine stagione nel club d’appartenenza. L’8 agosto 2015 debutta in Premier League nella sconfitta esterna per 1-0 degli Spurs all’Old Trafford contro il Manchester United e, dopo pochi giorni, segna il suo primo gol nella massima serie inglese contro il Leicester City. Con la maglia degli Spurs, fino ad oggi, ha firmato sette reti in 23 partite. Alli, inoltre, debutta nella Nazionale maggiore inglese contro l’Estonia mettendo a segno il primo gol contro la Francia nell’amichevole giocata a Wembley.

CURIOSITA’ – Pazzo di FIFA, ama sfidare costantemente tutti i compagni nei momenti di relax. Altra passione del giovane inglese è la musica: R&B, rap e hip hop i suoi generi preferiti, mentre Chris Brown è il suo autore preferito.

DICONO DI LUI – Peter Beagrie, esperto commentatore di Sky Sports UK: “E’ un centrocampista col vizio del gol, con forza fisica, ritmo, maturo, che sa contrastare e tirare. Può fare tutto, un vero giocatore a tutto campo“. Pochettino, allenatore del Tottenham: “E’ un ragazzo giovane che deve imparare tanto. Dico comunque che è un bravo ragazzo, in campo vuole sempre vincere e dimostrare che il migliore. Può e deve migliorare”.

Translate »