Dall’Argentina vi raccontiamo una storia d’amore verso El Diez

A Napoli come in Argentina l’amore per Diego Maradona è infinito. In Argentina vi è grande passione per i colori del Napoli per il rispetto proprio che Diego ha giocato con la camiseta azzurra per sette anni. Vi raccontiamo la storia particolare di una collega argentina Pilar Chabur che segue come cronista il Gimnasia Esgrima de La Plata ed è una grande tifosa del nostro Napoli. Quando EL DIEZ andò  ad allenare la squadra che seguiva professionalmente, gli sembrò di toccare il cielo con un dito. Da sempre in cuor suo ha avuto il sogno di conoscere di persona il più grande calciatori di tutti i tempi. Purtroppo per lei avere un accredito stampa per seguire gli allenamenti era praticamente impossibile, troppe richieste e venivamo premiate solo le testate giornalistiche più importanti. Fu cosi che pur di intrufolarsi e conoscere il suo idolo chiese aiuto ad un magazziniere della squadra, ossia Jorge Sosa. Fu cosi che arrivata il 10/10/19 al campo di allenamento, lo contatto telefonicamente. Jorge con grande cortesia andò a prelevarla dove vi erano gli sbarramenti dei tifosi e la portò dove vi erano gli altri giornalisti a visionare gli allenamenti. Fu cosi che la collega giornalista stava realizzando il suo piccolo sogno, a pochi metri vedeva il grande Maradona dirigere gli allenamenti. Ma il meglio doveva ancora venire. Con grande furbizia a fine allenamento, Pilar riuscì a farsi posto ed a nascondersi dietro un albero per beccare da sola il grande Diego Maradona. Fu qui che Diego come al solito molto disponibile e per nulla infastidito gli fece il suo autografo e gli firmò con tanto di foto gomito a gomito, anche la maglia del NEWELL OLD BOYS, squadra di cui Pilar è da sempre tifosa ed in cui Diego ha giocato da giovane. Diego di fronte ad una Pilar commossa e con le lacrime, per aver coronato il sogno di una vita, gli disse con un sorriso: “Portate bien, tenes cara de pirata”  

Translate »