C.LUCARELLI: "LA PARTENZA DEL NAPOLI NON MI SORPRENDE, TUTTO FA PARTE DI UN PROCESSO DI CRESCITA"

Cristiano Lucarelli, tecnico degli Allievi del Parma, parla ai microfoni di Marte Sport Live: "Non sono sorpreso dalla partenza del Napoli che ormai è una realtà consolidata. Per me è la normalità, addirittura penso che l'anno scorso senza Champions, il campionato sarebbe stato diverso. Tutto fa parte di un processo di crescita. L'anno prossimo bisognerà essere pronti per essere competitivi in Champions. Il Napoli aveva un calendario difficile nelle prime due giornate: la vittoria a Palermo non era così scontata, anche ieri non era facile. Il Napoli e la Fiorentina sono le squadre più in forma del campionato". Lucarelli debutta domenica come allenatore: "Cominciamo con il Livorno, per me è una grande sfida. Quest'avventura è partita bene, mi piace gestire lo spogliatoio. Poi ho avuto la fortuna di lavorare con i migliori tecnici in circolazione dal punto di vista tattico, in particolar modo con Mazzarri, dove di fatto sono stato anche un suo collaboratore. Tutti i suoi insegnamenti sono stati preziosi". Chiusura su Insigne: "La convocazione non mi sorprende. Mi sarei meravigliato del contrario. Il Dnipro? E' una delle prime quattro del campionato ucraino, c'è anche il Metalist di Sosa. Il clima non sarà affatto intimidatorio, ma è caldo".

(Umberto Tessier)

Translate »