CHI SI ACCONTENTA…

CHI SI ACCONTENTA… src=

LA ROSA

2 Guglielmo Stendardo · Difensore Centrale (’81)

3 Stefano Lucchini · Difensore Centrale (’80)

4 Lionel Scaloni (Argentina) · Terzino destro (’78)

5 Luigi Giorgi · Centrocampista destro/sinistro (’87)

6 Gianpaolo Bellini · Terzino sinistro (’80)

7 Marko Livaja (Croazia) · Punta (’93)

8 Giulio Migliaccio · Centrocampista centrale (’81)

10 Giacomo Bonaventura · Trequartista/Centrocampista sinistro (’89)

11 Maximiliano “Maxi” Moralez (Argentina) · Trequartista (’87)

16 Ciro Polito · Portiere (’79)

17 Carlos Carmona (Cile) · Centrocampista centrale (’87)

18 Daniele Baselli · Centrocampista destro/centrale (’92)

19 German Denis (Argentina) · Punta (’81)

20 Marcelo Estigarribia (Paraguay) · Centrocampista sinistro (’87)

21 Luca Cigarini · Centrocampista centrale (’86)

23 Franco Brienza · Trequartista (’79)

27 Cristiano Del Grosso · Terzino sinistro (’83)

28 Davide Brivio · Terzino sinistro (’88)

29 Yohan Benalouane (Francia) · Terzino destro/Difensore centrale (’87)

33 Mario Yepes (Colombia) · Difensore centrale (’76)

44 Riccardo Cazzola · Centrocampista centrale (’85)

47 Andrea Consigli · Portiere (’87)

77 Christian Raimondi · Terzino destro (’81)

78 Giorgio Frezzolini · Portiere (’76)

90 Moussa Konè (Costa D’Avorio) · Centrocampista centrale (’90)

91 Giuseppe De Luca · Attaccante (’91)

93 Constantin Nica (Romania) · Terzino destro/sinistro (’93)

96  Ruben Betancourt (Uruguay) · Punta (’93)

 

L’ALLENATORE

Stefano Colantuono

Nato a Roma il 23 ottobre 1962

IN SERIE A: 157 partite totali

– 50 vinte

– 47 pareggiate

– 60 perse

CONTRO IL NAPOLI: 9 partite (5 V 1 N 3 P)

CONTRO BENITEZ: 1 partita (0 V 0 N 1 P)

MODULO TATTICO: 4-4-1-1

FORMAZIONE TIPO: Consigli; Benalouane, Stendardo, Yepes, Del Grosso; Raimondi, Carmona, Cigarini, Bonaventura; Moralez; Denis.

GIOCATORE PIU’ IN FORMA: Sarà perché l’Atalanta lo ha trattenuto fino alla fine dagli assalti della Lazio, ma Jack Bonaventura è il vero acquisto di questo mercato. Nonostante qualche battuta a vuoto dovuta ad un infortunio, l’esterno nerazzurro è fra i più talentuosi della squadra. La garanzia lì davanti è invece German Denis, che a Bergamo ha trovato la sua dimensione di centravanti affidabile per squadre come l’Atalanta: doppia cifra fissa e tanto lavoro sporco per la squadra. Attenzione anche a Cigarini, diventato ormai uno dei leader carismatici di questa squadra, con in più un dente avvelenato che non si sa bene da cosa derivi, ma l’abbiamo visto nell’ultimo “scontro” di Coppa Italia con Callejon e Higuain.

PUNTO FORTE: Il solito campionato dell’Atalanta, una sufficienza abbondante che però non si tramuta mai in niente di più. Un sei e mezzo, se fossimo a scuola. Formazione rodatissima, con tanti calciatori che giocano insieme ormai da tempo immemore. Buona qualità dalla cintola in su e una difesa esperta e rocciosa, soprattutto al centro. Questa è l’Atalanta di Colantuono, che anche quest’anno probabilmente si salverà con un mesetto di anticipo e penserà già alla stagione successiva. Dove, con tutta probabilità, l’obiettivo sarà sempre lo stesso.

PUNTO DEBOLE: Mercato praticamente fermo, se si eccettuano gli arrivi di Benalouane, Estigarribia e del “piccolo Cavani” Betancourt. Le intenzioni dell’Atalanta sono chiare: la squadra è da centro classifica ed è lì che Marino e i suoi vogliono stare, senza provare a puntare più in alto. Poteva far comodo un esterno ed invece non è arrivato. Colantuono sta bene così ed è così che affronterà il Napoli, con la stessa squadra che ha perso all’andata e che ha perso anche in Coppa Italia. Chissà se basterà il turno casalingo per mettere in difficoltà Benitez.

COSI’all'Andata  NAPOLI-ATALANTA 2-0

NAPOLI (4-2-3-1): Reina; Mesto, Cannavaro, Albiol, Armero; Dzemaili (40′ st Radosevic), Inler; Insigne, Mertens (14′ st Callejon), Pandev (21′ st Hamsik); Higuain. In panchina: Rafel, Colombo, Britos, Maggio, Fernandez, Zuniga, Behrami, Zapata. Allenatore: Benitez.

ATALANTA (3-5-2): Consigli; Stendardo (34′ st Livaja), Yepes, Lucchini; Raimondi; Cigarini, Carmona,Baselli, Del Grosso (21′ st Brivio); Bonaventura (14′ st Moralez), Denis. In panchina: Sportiello, Polito, Nica, Kone, Canini, Migliaccio, De Luca, Marilungo, Brienza, Gagliardini. Allenatore: Colantuono.

ARBITRO: Rocchi di Firenze.

RETE: 26′ st Higuain, 36′ st Callejon.

NOTE: ammoniti Cigarini, Callejon. Espulso Cigarini al 29′ st per doppia ammonizione. Angoli: 7-2 per il Napoli.

 

MARCATORE MIGLIORE: Denis (7 reti)

SQUALIFICATI: Carmona e Brivio (1 giornata)

INDISPONIBILI: Scaloni, Bellini

Translate »