Bocca: “Il Napoli ha perso anche la ‘cazzimma’…”

Nel suo consueto Bloooog! dal sito de La Repubblica, il collega Fabrizio Bocca analizza la caduta del Napoli a Berna con il seguente post: “Ormai lo sanno tutti. E’ questione di “cazzimma” , una furbizia mista a opportunismo, che il Napoli ha completamente perduto. Un Napoli che avesse “cazzimma” si prenderebbe i punti comodi a disposizione sul campo dello Young Boys, non propriamente il meglio che ci sia in giro. Questo Napoli qui, invece dagli svizzeri si fa fare addirittura due gol e del resto del problema ci eravamo resi contO, un po’ ovunque. Soprattutto nella partita con l’Inter. La difesa del Napoli è molto virtuale, come del resto il gioco e pure i risultati. Il turn over studiato dall’allenatore un fallimento, solo a frittata ormai fatta chiesto l’aiuto dei big, Hamsik, Callejon e Higuain. Credo che per Benitez si avvicinino tempi amarissimi e ancor più difficili di quelli recentemente attraversati. Dal campionato all’Europa League le amarezze si moltiplicano. Sul pullman della squadra vola qualche pugno e pure qualche sasso. Vola pure il termine “vergogna”, è aperta ufficialmente, suo malgrado, la caccia alla testa di Rafa Benitez. Io non mi libererei troppo a cuor leggero di un allenatore del genere, ma ognuno ha il dovere di aiutarsi da solo, e Benitez, orgogliosissimo Tafazzi, sembra molto pervicace nel cacciarsi nelle situazioni peggiori. Se non gliene frega niente a lui, figuriamoci agli altri…“.

Translate »