NAPLES, ITALY - AUGUST 30: HeaD coach of Napoli Maurizio Sarri looks on during the Serie A match between SSC Napoli and UC Sampdoria at Stadio San Paolo on August 30, 2015 in Naples, Italy. (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Atletico Madrid-Napoli, destini incrociati per Sarri e il ds Berta: dalla banca al campo

 

Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, e Andrea Berta, nuovo direttore sportivo dell’ Atletico, condividono molto di più che la loro origine. Entrambi hanno lasciato la loro buona posizione di professionisti bancari per puntare tutto sulla loro passione, il loro hobby, il calcio.

 

Studi di Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche avevano coinvolto Sarri, figlio e nipote di un ciclista partigiano. Ha continuato a lavorare come consulente finanziario fino al 2001, all’età 42 anni quando ha deciso che doveva occuparsi di calcio a pieno tempo se avesse voluto intraprendere la carriera di allenatore.

 

Andrea Berta, 13 anni più giovane, e una vita prospera avanti come un direttore di una filiale di banca dopo solo 31 primavere, anche partendo da zero, per la preoccupazione di sua madre. Mano Tommaso Ghirardi ha strappato la sua carriera come direttore dell’Atletico, qualcosa in precedenza concepito come un hobby.

 

Con una personalità riservata, in fuga sotto i riflettori dei media e, sì, trasferendo loro conoscenze finanziarie ai loro rispettivi ruoli, Sarri e Berta si stringeranno quest’oggi la mano in occasione di Atletico Madrid-Napoli.

Translate »