Uefa, Ceferin: “La maggior parte delle leghe finirà la stagione”

Alexander Ceferin, parlando a beIN Sports, commenta le scelte delle varie leghe:

“La cosa importante per noi è sapere la classifica definitiva per poi comporre il quadro delle qualificate alle prossime coppe. Personalmente credo che cancellare la stagione troppo presto non è ideale, le cose possono migliorare (il riferimento è alla Ligue 1, ndr). Ma se la decisione è del Governo, cosa possono fare club o leghe? Secondo me quella francese è stata una decisione prematura. Ma non è una cosa che riguarda la Uefa”.

Il numero uno del calcio europeo fa l’esempio di Psg e Lione: “Giocheranno in Champions League ma non disputeranno partite sino ad agosto, non so se sia giusto stare fermi così a lungo per poi giocare match così importanti. Ma, ribadisco, non è una mia decisione. Il problema si pone anche per i club dei campionati sospesi costretti a disputare i preliminari delle coppe dopo un lungo periodo di inattività.”.

Sul calendario 2020/21: “Non sembra sarà molto influenzato, in particolare quello delle competizioni Uefa”.

Francesco Reale

Mi chiamo Francesco Reale, sono nato a Napoli ed ho 22 anni. Mi sono diplomato all’I.S.S Giancarlo Siani di Napoli ed attualmente frequento il terzo anno di università, presso la Federico II di Napoli, alla facoltà di lingue, culture e letterature moderne europee.

Translate »