The Caldo, Manovra fluida ma manca l’affondo. Serve Milik !

A parte il risultato, il primo tempo di Napoli-Chievo, non ha visto il Napoli spento delle ultime uscite.

Gli innesti di Tonelli e Diawara sembrano aver dato nuova linfa alla squadra di Sarri, numerose le azioni create grazie ad una supremazia territoriale che ha lasciato pochi spazi ai gialloblù.

Buone le percussioni di Insigne, che ha mandato in porta dia Hamsik che, soprattutto, Callejon che ha mancato clamorosamente sotto porta.

Spento, invece, Dries Mertens che si è mostrato poco incisivo negli ultimi 16 metri, sempre chiuso dai difensori clivensi, grazie anche ad un divario fisico, che spesso ha penalizzato il belga quest’anno.

L’unica mossa che potrebbe cambiare il match, è rappresentata da Arek Milik, entrato bene a Reggio Emilia, e che potrebbe tornare utile nelle soluzioni aeree.

Emanuele Ranzo

Appassionato di calcio, iscritto alla facoltà di giurisprudenza, ex arbitro, ama la lettura, la politica ed il cinema. Alla sua prima esperienza giornalistica

Translate »