Taglialatela: “Ricordatevi cosa ci fece Nicchi nel ’97 a Perugia …”

L’ex portiere del Napoli Pino Taglialatela ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Goal su Kiss Kiss Napoli: “I miei anni da calciatore mi hanno fatto capire che tutto ciò che ti viene tolto nell’arco di una stagione ti viene ridato. Detto ciò, occorre riconoscere che contro la Juventus si verificano spesso episodi arbitrali sfavorevoli. In questi giorni abbiamo visto come Nicchi si sia schierato contro De Laurentiis, ma non dobbiamo dimenticarci che da arbitro commise una clamorosa svista in Perugia-Napoli, convalidando un goal di mano segnato da Rapajc contro di me. Io andai da lui dicendogli “Guardi che io non sono solito protestare, ma in questo momento lei sta commettendo un errore esagerato”, e lui mi rispose “Non ho visto niente, non ci posso far nulla”. E io “Se lei lo assegna ci fa una bruttissima figura”, ma lui non mi stette a sentire e convalidò lo stesso la rete. Tutto ciò per dirvi che in un certo senso tutti gli arbitri sbagliano. Ad ogni modo, gli errori arbitrali non possono costituire una giustificazione per subire quel tipo di goal dalla Juventus sull’1-1. Tecnicamente i bianconeri sono più forti del Napoli, anche se in campo personalmente non ho visto tutta questa differenza. La Lazio? Il Napoli dovrà fare attenzione in particolare a Candreva, Felipe Anderson e Mauri. La squadra di Pioli mi ha sorpreso, non pensavo potesse arrivare così in alto, occorrerà un gran bel Napoli per poter vincere questa partita. D’altro canto la reale forza dei biancocelesti si vedrà anche da partite come quella contro gli azzurri. Camacho e Mario Suarez? Sono due centrocampisti fantastici, soprattutto perché proprio in quel reparto avremmo bisogno di più qualità“.

Translate »