Taglialatela: “A Higuain un turno di sconto. Con Sepe hanno sbagliato tutti”

Inter-Napoli, il ricorso per Higuain, la stagione del suo idolo Reina, l’incerto destino di Sepe e il futuro delle giovani leve italiane a guardia delle porte. Di tutto questo ha parlato l’ex numero 1 del Napoli Pino Taglialatela intervenuto a Dietro le quinte, trasmissione in onda su RadioTuttomercatoweb.

“Il giudice sportivo ha avuto la mano un po’ pesante nei confronti di Higuain ma penso che almeno una giornata gli verrà tolta. L’argentino si è scusato e la sua presenza oggi a Roma è molto importante perché potrà spiegare le sue ragioni”.

Inter-Napoli?
“Sarà una gara molto importante, anche per quello che è accaduto in Coppa Italia tra Sarri e Mancini. In campo sarà dura, per entrambe le squadre”.

La stagione di Handanovic e Reina?
“Sono due grandi portieri, lo sloveno ha tenuto a galla l’Inter, ma anche lo spagnolo ha fatto benissimo: all’andata fece una parata pazzesca che consentì al Napoli di ottenere tre punti fondamentali”.

Come valuta Pierluigi Gollini?
“Si è messo in evidenza, ha fatto un grande campionato, anche se il Verona ha fatto male quest’anno. Sono felice per i portieri italiani, penso anche a Mirante, ma il mio preferito è Perin, a cui faccio i miei auguri di pronta guarigione”.

Parlando di Sepe invece, ha sbagliato ad andare alla Fiorentina?
“Quest’anno sono stati commessi errori. Il primo è stato fatto dal portiere, che avrebbe dovuto restare a Empoli. Ha perso un anno, e ha avuto anche problemi con la Fiorentina. Hanno sbagliato anche il Napoli e il procuratore”.

Donnarumma all’Europeo?
“Non lo porterei, il futuro è suo e al momento ci sono altri che meriterebbero di più, come Mirante, Consigli, Marchetti o Sportiello. Già dall’anno prossimo potrebbe toccare a Donnarumma, per questo non toglierei spazio ad altri più vecchi di lui”.

 

(fonte: TMW)

 

Translate »