SE PAGA RINAUDO, PAGHI ANCHE “MORDICCHIO”

SE PAGA RINAUDO, PAGHI ANCHE “MORDICCHIO” src=

Si avvicina il giorno del giudizio per Leandro Rinaudo. Il difensore azzurro attende con ansia le decisioni del giudice sportivo Tosel, che potrebbe punirlo con la prova tv per il colpo inferto a Julio “mordicchio” Cruz. Una reazione sicuramente censurabile ma non meno del gesto dell’attaccante laziale, che l’ha adescato ripetutamente nella rete delle provocazioni fino all’exploit finale con quel morsetto da ragazzina litigiosa. Conoscendo i precedenti non ci stupiremmo se venisse salvato l’argentino e ad essere squalificato fosse soltanto il centrale siciliano. Ma sarebbe un’ingiustizia colossale. Chi provoca ha colpa quanto o anche più di chi reagisce, e Tosel non può non tenerne conto. Possiamo solo auspicare che si decida nella maniera più corretta. Abbiamo fiducia nella giustizia, un po’ meno nel giudice…

Translate »