Savoldi: “Higuain deluso dal Mondiale e dagli obiettivi mancati dal Napoli”

Contattato in esclusiva da Il Mattino, l’ex bomber del Napoli Beppe Savoldi ha provato a dire la sua in merito al momento difficile di Gonzalo Higuain, goleador in Europa League ma ancora a secco in Italia: “Higuain? È chiaro che più tempo passa senza gol e più ti innervosisci. L’avvio di campionato non è stato felice, il rigore sbagliato con il Chievo, le occasioni clamorose sprecate domenica scorsa. Più cerchi il gol, più non arriva. Giocando in scioltezza, prima o poi ritroverà la via della rete. Il fatto di avere tante occasioni significache a livello di condizione è in un buon momento. Il Mondiale perso e l’eliminazione dalla Champions possono avere un certo peso sul suo rendimento, perchè no. Per diverse ragioni sono due pugni allo stomaco difficili da assorbire. Dopo il Mondiale, Higuain aveva puntato tutta la sua voglia di riscatto sulla Champions e invece ha fallito anche quest’obiettivo. Aggiungiamoci la consapevolezza di non poter lottare per lo scudetto e allora si può intuire quanta rabbia abbia in corpo. Forse si aspettava che venisse costruita una squadra più competitiva: così dopo un mese di partite si sente tagliato fuori dalle competizioni più importanti. E per un giocatore di livello mondiale, non è facile trovare la carica per rialzarsi“.

Translate »