Sarri a Sky: “Periodo storto, non riusciamo a raccogliere quanto creiamo”

Nel dopogara di Napoli-Milan Maurizio Sarri ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport: “Allo Juventus Stadium è stata una partita diversa da quella di stasera, perché sia noi che la Juventus in quella circostanza abbiamo concesso pochissimo e fatto pochissimo. Questa sera invece abbiamo creato diverse situazioni, ma resta tuttavia il rammarico di aver chiuso il primo tempo sul pareggio perché nella prima frazione i rossoneri non hanno giocato più di tre palloni. Peraltro il loro goal è nato sugli sviluppi di un’azione viziata da un fallo netto su Hysaj, e per giunta nel secondo tempo abbiamo colpito anche un palo. La squadra ha fatto ciò che doveva fare, forzando anche qualcosa a livello tattico col 4-2-4 schierato alla fine visto che questa era anche la serata dei rischi. Mi dispiace per i tifosi: evidentemente siamo meno brillanti nei nostri giocatori decisivi, tuttavia ci può stare. Higuain a secco? Un giocatore non può stare sempre al top, devo comunque dargli fiducia da qui in avanti se vuole essere al 100%. Sulla rete la deviazione di Koulibaly ha messo in difficoltà sia lui che tutta la difesa, capire quella traiettoria non era semplice. Il Napoli ha concesso poco, basti pensare che il Milan ha tirato in porta a quattro minuti dalla fine del primo tempo. Viviamo un periodo in cui sfruttiamo poco ciò che creiamo: stasera abbiamo avuto 7-8 palle gol, ma il momento evidentemente non ci è molto favorevole. In questa fase tuttavia non siamo una squadra spenta, forse abbiamo dei giocatori al 95% della condizione. Il nostro impatto alla partita è stato comunque molto sereno, anche se al rientro negli spogliatoi i ragazzi erano inferociti per l’errore di Banti“.

Translate »