Mg Bologna 06/12/2015 - campionato di calcio serie A / Bologna-Napoli / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Jose' Manuel Reina

Reina-Napoli, proposto altro anno alle stesse cifre

Diversi giorni fa c’è stato l’incontro a Roma tra Aurelio De Laurentiis e Manuel Garcia Quilon, agente di Pepe Reina, per discutere dell’eventuale rinnovo del portiere azzurro. Nulla da fare, accordo non si trovò e parti belle distanti. Adesso però, stando a quanto riportato da Il Mattino, il muro contro muro tra la società ed il giocatore comincia ad intravedere una specie di spiraglio.

Cristiano Giuntoli è pronto a fare una nuova offerta a Quilon per convincere Reina a restare in azzurro. Il direttore sportivo metterà sul piatto un ulteriore anno di contratto (l’attuale scadenza è a giugno 2018, ndr), portandolo dunque fino al 2019. Apertura importante da parte del Napoli, che darà di fatto un ultimatum all’estremo difensore iberico, al quale si proporrà un rinnovo fino al 2019 alle stesse cifre attuali, ossia 2,3 mlioni di euro. Prendere o lasciare?

Ancora non si sa se Reina accetterà o meno l’offerta azzurra, ma dal canto suo potrebbe non accontentarsi di un solo ulteriore anno di contratto, seppur alle stesse cifre. Il desiderio di Pepe sarebbe quello di strappare un’intesa fino al 2021, quando avrà 39 anni. Insomma, per intenderci, Reina vorrebbe chiudere la carriera al Napoli perché si sente nelle condizioni – anche fisiche – giuste per farlo. Quilon dovrà fare presto, su richiesta del club partenopeo, che se vedesse la sua offerta rifiutata dovrebbe puntare su altro.

Translate »