PRIMAVERA: NAPOLI- AVELLINO 0-1

PRIMAVERA: NAPOLI- AVELLINO 0-1 src=
Napoli Soccer: Virgili, Civita, De Vito, Del Prete, Poziello, Nigro, Perfetto (28’st Maioriello) Carbonaro, Ramaglia (38’st Palumbo), Pisa (44’pt (28’st Del Franco), Nappi. All.: Caffarelli.

Avellino:De Marco, Caso, Pariggiano, Scielzo (36’st Poziello), Varchetta, Cucciniello, Ciocia, Derrillo, Belleri (44’st Pedalino), Ragosta, Matarazzo. All.: Zichella.

Arbitro: Costantini di Perugia.

Rete: Ragosta (rig.)30’pt.

Ammoniti: De Vito, Nigro, Varchetta, Derrillo.

Note: giornata fredda, terreno di gioco in cattive condizioni a causa della pioggia. Espulso per doppia ammonizione De Vito al 16’st.

Il Napoli non riesce a vendicare la sconfitta del Partenio e anche al ritorno cede l’intera posta in palio all’Avellino. Partita sostanzialmente equilibrata che, viste le condizioni del terreno di gioco, poteva essere sbloccata solo da un episodio. E infatti così è stato. Alla mezz’ora, dopo una corta respinta di Virgili, Ragosta si impossessa della palla e si dirige verso l’estremo difensore azzurro ma viene nettamente strattonato da dietro da Pisa. L’arbitro non può far altro che concedere la massima punizione. Dal dischetto si presentalo stesso Ragosta che non sbaglia. Sotto di un gol il Napoli prova a raddrizzare la partita ma il terreno di gioco non favorisce certo chi deve attaccare. Nei secondi quarantacinque minuti i ragazzi di Caffarelli hanno un paio di buone occasioni ma la porta di De Marco resta immacolata. Anche gli irpini, comunque, non sono stati a guardare e in contropiede si sono fatti vedere in più di una circostanza dalle parti di Virgili. I biancoverdi, con questa importante vittoria, salgono così a quota 37 a sole due lunghezze dal Napoli, con una partita ancora da recuperare. Gli azzurri tra sette giorni andranno a far visita al Bari.

Translate »