I PIU’ E I MENO DI SASSUOLO – NAPOLI

Sassuolo – Napoli sarà il lunch match della 33esima giornata di serie A, il calcio di inizio, infatti, è fissato alle 12:30, i partenopei hanno un grandissimo bisogno di punti, con l’obiettivo di raggiungere il secondo posto scavalcando la Roma, gli emiliani invece stazionano ormai nella zona tranquilla, a un passo dal conseguimento della salvezza matematica. All’andata finì 1-1.

 

 

 

Come ci arriva il SASSUOLO:

+    Sassuolo è ormai salvo, cerca la vittoria contro una big per dare prestigio ad una stagione anonima dopo l’exploit della scorsa

+   Di Francesco è un ottimo allenatore, già l’anno scorso riuscì a battere il Napoli di Sarri, gli emiliani vengono dalla bella vittoria in rimonta contro la Sampdoria

+   I neroverdi fanno della velocità e del pressing le loro armi migliori, Berardi pian piano sta ritornando in condizione dopo il lungo infortunio, sicuramente sarà una spina nel fianco della difesa partenopea

 

–   Di Francesco ha tantissime assenze, mancheranno Peluso e Politano per squalifica, in più sono acciaccati Defrel, Ricci e Dell’Orco

–  Il Sassuolo tra le mura amiche è stato sconfitto per ben nove volte, subendo ben 22 reti, ciò dimostra la scarsa attitudine difensiva del tecnico Di Francesco

–  Stagione molto al di sotto delle aspettative per gli emiliani, dopo l’ottima dell’anno scorso con l’esordio in Europa League, i neroverdi hanno deluso su molti aspetti soprattutto nei loro calciatori di spicco

 

 

Come ci arriva il NAPOLI:

+   Il Napoli viene dalle due vittorie contro Lazio ed Udinese, e si trova a soli due punti dal secondo posto, che vale la qualificazione diretta alla Champions della prossima stagione

+   Saranno moltissimi i tifosi partenopei che siederanno al Mapei Stadium, sarà una vera e propria invasione azzurra, sicuramente una spinta in più verso la vittoria

+   Sarri sembra aver trovato una certa solidità in difesa, sono due le gare senza subire reti, una notizia visto i tanti gol subiti quest’anno

 

 

–     C’è un po’ di tensione in alcuni calciatori azzurri a causa dei rinnovi contrattuali, Insigne, ma soprattutto Mertens e Ghoulam potranno risentirne

–     Il Sassuolo dovrebbe schierarsi a specchio contro gli uomini di Sarri, quindi linee strette e pochi spazi, in più l’ora di inizio del match, le 12:30, non piace proprio al tecnico azzurro

–    Gli azzurri sanno che non possono sbagliare, hanno davanti a loro sei gare tutte da vincere per centrare il secondo posto, ciò peserà sicuramente sui calciatori

 

Rosario Verde

Maturita’ classica. Attestato di Intelligence e Spionaggio Industriale conseguito presso L’Iscom, istituto superiore delle comunicazioni e delle tecnologie dell’informazione.Giornalista, curatore di rubriche e membro della redazione presso il giornale cittadino “Zapping” di Casandrino. Amante del Latino, si definisce un malato della maglia azzurra. Lettura e scrittura, tecnologie, sport, viaggi sono i suoi hobby nel tempo libero.

Translate »