I PIU’ E I MENO DI NAPOLI – TORINO

Domenica 18 dicembre 2016 alle ore 15, presso lo stadio San Paolo di Napoli, in programma la gara tra Napoli e Torino, valida per la diciassettesima giornata di campionato di Serie A 2016-2017.

 

Come ci arriva il TORINO:

+    Partita delicatissima per il Torino, dopo la brutta sconfitta nel derby contro la Juventus e l’amara trasferta di Genova contro la Sampdoria

+   Belotti in stato di grazia, fresco di rinnovo, potrà mettere in difficoltà la difesa azzurra orfana di Koulibaly

+   I Granata sono una bella realtà del campionato, giocano un discreto calcio e Sinisa Mihajlovic dovrebbe schierare un 4-3-3 a specchio per bloccare gli attacchi azzurri

 

 

–   Brutta la sconfitta del derby, i granata sono calati vistosamente nell’ultima parte dell’incontro

–   Difesa ballerina quella del Torino, troppo vulnerabile centralmente e troppo lenta nel chiudere

–   Attacco croce e delizia di Mihajlovic, il solo Falque torna a dare una mano al centrocampo, mentre Lialic si accende ad intermittenza

 

 

Come ci arriva il NAPOLI:

+   Entusiasmo a mille in casa Napoli, dopo le belle prestazioni delle ultime tre partite

+   Squadra che a Cagliari ha dato spettacolo, sembra essersi ritrovata, offrendo un gioco armonioso e veloce e trovando la rete con estrema facilità

+   Insigne, Mertens, Callejon e Hamsik sono in uno stato eccezionale, ottime le loro ultime prestazioni, soprattutto dal punto di vista realizzativo riescono a sopperire all’assenza di un centravanti vero

 

 

–    Il Napoli potrebbe sottovalutare l’impegno, storditi da una settimana fatta solo di complimenti

–     Sarri avrà una grave assenza, Koulibaly non è disponibile, è la prima volta che non potrà scendere in campo, la difesa azzurra potrebbe essere formata da Albiol e l’ex di turno Maksimovic

–    Il Torino quasi sicuramente aspetterà il Napoli per poi ripartire, si posizionerà a specchio con tutti gli uomini dietro la linea della palla, gli azzurri soffrono questo genere di situazione

 

Rosario Verde

Maturita’ classica. Attestato di Intelligence e Spionaggio Industriale conseguito presso L’Iscom, istituto superiore delle comunicazioni e delle tecnologie dell’informazione.Giornalista, curatore di rubriche e membro della redazione presso il giornale cittadino “Zapping” di Casandrino. Amante del Latino, si definisce un malato della maglia azzurra. Lettura e scrittura, tecnologie, sport, viaggi sono i suoi hobby nel tempo libero.

Translate »