PALOMBO: "NAPOLI E JUVE VOGLIONO LO SCUDETTO. PER CAVANI E HAMSIK DISCORSO DIVERSO DA QUELLO DI LAVEZZI"

Nel corso di Si gonfia la rete su Radio CRC è intervenuto lo storico editorialista della Gazzetta dello Sport Ruggiero Palombo: "La sentenza che ha annullato la squalifica a Grava e Cannavaro e la conseguente penalizzazione al Napoli è destinata a cambiare il diritto sportivo. Questa sentenza ha comunque creato un problema di equità visto che Samp e Torino, per una accusa analoga, sono state penalizzate di un punto dopo aver scelto la via del patteggiamento. Scudetto? Napoli e Juventus lo vogliono e tutte e due, giustamente, credono di avere le carte in regola per poter vincere il titolo. Anticipi di sabato? A mio parere rischia di più la Juventus. I bianconeri non stanno benissimo a differenza della Fiorentina che, sicuramente, sta meglio della Lazio. I biancocelesti senza Hernanes e Klose perdono tanto, a ciò va aggiunta anche una giustificata flessione fisica dovuta alla ristrettezza della rosa. Cavani? Ogni anno su Cavani ed Hamsik cominciano a girare delle voci di mercato insistenti. La cessione di Lavezzi era annunciata, ma per Hamsik e Cavani il discorso è diverso. Squadre in grado di prendere il Matador sono poche, ed in caso di scudetto il ragazzo resterebbe a Napoli a disputare la sua bella Champions da campione d’Italia".

V.G.

Translate »