Ounas: “ Voglio la Coppa d’Africa!”

All’arrivo all’aeroporto internazionale di Algeri, Adam Ounas ha accettato di rispondere alle domande dei giornalisti presenti in gran numero per l’accoglienza dei giocatori. L’attaccante del Napoli è ottimista in vista della Coppa d’Africa che giocherà in Egitto con la sua Algeria. Ecco quanto riportato dal quotidiano LeButeur.

Con quale stato d’animo ti unisci al gruppo? 

Con uno stato mentale molto buono, è chiaro. Quando vieni in Nazionale, vieni automaticamente motivato e determinato. Abbiamo una competizione importante da affrontare, nei prossimi giorni. Quindi, ci prepareremo in totale serenità per assicurare una buona competizione a tutta la gente.

Gli algerini sono preoccupati per il tuo infortunio. rassicurarli. 

Sì, non ho nulla di serio. Se fossi infortunato, non sarei qui oggi. Come sai, non ho partecipato per l’ultima partita della Serie A a causa di questo infortunio. Ma da allora, ho recuperato. Il riposo di una settimana in più mi ha fatto molto bene. D’ora in poi, posso dirti che sono pronto per la competizione.

L’allenatore Djamel Belmadi ha detto di voler combattere al fronte e cercare di vincere l’incoronazione perché crede Algeria non deve fare numero, Sì, sono pienamente d’accordo con lui è uno spirito che deve essere stabilito all’interno del gruppo. I giocatori devono capire il messaggio dell’allenatore. Dobbiamo essere all’altezza di ciò che l’allenatore si aspetta da noi. La Coppa d’Africa è un torneo molto importante che dovrà essere ben preparato e ben affrontato.

È la partita contro il Senegal ha già iniziato con il tuo compagno di squadra del club senegalese kalidou koulibaly …

(ride) Sì, la partita contro il Senegal è già iniziato negli spogliatoi con kalidou koulibaly. Abbiamo discusso tra noi in questa partita e spero di vincere questa partita anche se il Senegal ha una squadra molto buona.

Ti senti una responsabilità pesante dopo il supporto dei sostenitori?

Sì, sentiamo una pesante responsabilità sulle nostre spalle. Sentiamo la pressione e la responsabilità perché i nostri sostenitori sono tutti dietro di noi. Ci supportano a fondo. Questo è stato visto nelle ultime due partite contro il Gambia e la Tunisia. Cercheremo di mostrare le cose belle e lavoreremo duramente sul terreno per ottenere buoni risultati e dare gioia al popolo algerino che crede in noi.

Gabriella Rossi

Laurea Triennale in Lettere Moderne conseguita presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, laureanda magistrale Filologia Moderna presso l’Università degli studi di Napoli Federico II. Mi diverte molto la fotografia, scrivere, andare ai concerti , viaggiare e ovviamente tifare Napoli.

Translate »