Napoli, bel gesto di Giuntoli e Gattuso: un mese di stipendio per compensare le perdite dei dipendenti

Bella iniziativa che parte da Cristiano Giuntoli e Gennaro Gattuso. Non si tratta di acquisti né di colpi milionari, non si tratta di schemi per fermare l’avversario.

Si tratta di solidarietà, di aiutare chi in questo frangente può attraversare un momento di difficoltà economica e non solo, con l’emergenza COVID-19 che sta paralizzando il nostro Paese.

Il direttore sportivo e il tecnico del Napoli danno il buon esempio , infatti rinunceranno ad un mese di stipendio che servirà per compensare le perdite economiche dei dipendenti messi in cassa integrazione.

 

Francesco Reale

Mi chiamo Francesco Reale, sono nato a Napoli ed ho 22 anni. Mi sono diplomato all’I.S.S Giancarlo Siani di Napoli ed attualmente frequento il terzo anno di università, presso la Federico II di Napoli, alla facoltà di lingue, culture e letterature moderne europee.

Translate »