Poland's forward Arkadiusz Milik (C) celebrates his goal during the Euro 2016 group C football match between Poland and Northern Ireland at the Allianz Riviera stadium in Nice on June 12, 2016. / AFP / Valery HACHE (Photo credit should read VALERY HACHE/AFP/Getty Images)

Milik contro Napoli: “Era impossibile! A Marsiglia vivo tranquillo”

Arek Milik, ex attaccante del Napoli ora in forza al Marsiglia, direttamente dal ritiro della Polonia, ha rilasciato un’intervista ad una radio polacca, nella quale ha raccontato gli anni vissuti a Napoli. Queste le sue parole:

“Non voglio paragonare Marsiglia a Napoli, sono due città totalmente differenti: sicuramente entrambe molto belle, e sicuramente Marsiglia è molto più tranquilla rispetto a Napoli. Non abito al centro di Marsiglia ma a pochi chilometri, però ho sentito che anche qui ci sono delle zone in cui i tifosi vogliono stare vicino la squadra ed a contatto con i giocatori” racconta l’attaccante polacco. “Non nascondo che a Marsiglia mi sto riposando da tutto quello che ho vissuto a Napoli, dove venivo in continuazione fermato per strada dai tifosi. In Francia era tutto chiuso per la pandemia, non so se fosse cambiato qualcosa con i locali aperti, ma comunque ora per me vivere a Marsiglia è molto più facile.

Non nascondo che è veramente l’ideale per me ora, infatti a volte ho voglia di andare fuori a bere un caffè tranquillo e qui è possibile. Dopo 4 anni di Napoli invece dove i tifosi appena ti vedono ti assalgono, da una parte è anche bello l’affetto dei tifosi, però dopo un po’ è stancante tutto questo, ed è veramente molto pesante, a volte avevo anche bisogno di stare un po’ tranquillo, e Marsiglia ora mi questa tranquillità”.

Translate »