Jacobelli: “Dalle prossime sfide capiremo il vero Napoli. In estare commesso un errore…”

Il direttore di Calciomercato.com Xavier Jacobelli ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio CRC: “E’ ancora troppo presto per capire quale squadra può realmente ambire al terzo posto, ultimo utile per la qualificazione in Champions League. Rispetto alle prestazioni di inizio stagione, nel Napoli la situazione sta migliorando, soprattutto perché Callejon sta passando un momento di forma straordinariamente positivo; non a caso lo spagnolo è diventato capocannoniere della Serie A. A San Siro c’è stato, però, un evidente calo di concentrazione da parte del Napoli; quanto all’Inter, non mi ha convinto pur avendo avuto una reazione orgogliosa dopo i due svantaggi, e npm oso immaginare cosa sarebbe potuto accadere se Hernanes non avesse messo quella palla dentro. Per gli azzurri c’è bisogno di pazienza con Higuain. Il Napoli non può avere smarrito l’impianto di gioco che aveva la passata stagione, a mio avviso è tutta questione di tempo, e credo viga ancora la bruciatura dell’eliminazione dalla Champions League per mano del Bilbao. Solo al termine del ciclo delle prossime cinque partite si potrà vedere qual è il vero Napoli. Il peccato originale di questa prima parte di stagione risiede, a mio parere, nell’errore, commesso dalla società, sul mercato in vista dei preliminari; in tal senso il caso più eclatante è rappresentato dall’acquisto last minute di De Guzman. Adesso il Napoli ha il compito di continuare su questo trend, poi nel mercato di gennaio si vedrà”.

Translate »