INSIGNE: “D’ACCORDO CON IL PRESIDENTE, DOBBIAMO PUNTARE ALLO SCUDETTO”

insigne33Quest’oggi è toccato a Lorenzo Insigne intervenire nella conferenza stampa giornaliera dal ritiro di Dimaro. Tanti gli argomenti affrontati con il giocatore partenopeo, dai Mondiali alla scorsa stagione fino al futuro e alla rosa azzurra. Ecco quanto dichiarato:

OBIETTIVI “Sono d’accordo con il Presidente, dobbiamo puntare allo scudetto. Vogliamo migliorare. Mancano ancora altri giocatori, siamo a lavorare ed è ancora presto per dire se è un Napoli migliore ma sicuramente avremo una mentalità diversa. Per l’anno prossimo voglio migliorare e vincere qualcosa con questa maglia. Devo migliorare nell’ultimo passaggio e nelle conclusioni visto che la scorsa stagione ho fatto solo 10 gol stagionali”.

MONDIALI “E’ stata una grande esperienza e sono stato molto contento di far parte di quel gruppo. Non ho letto tanto i giornali, Buffon e Prandelli hanno parlato dei giovani. Penso che quando si perde sia una sconfitta del gruppo come così le vittorie e non semplicemente per un giovane. Ci sono tanti giovani in Italia ma non si riesce a dare la fiducia che meritano”.

VARGAS – “E’ un grande giocatore e ha dimostrato di essere un valido elemento, ci può dare una mano lì davanti”

FUTURO“Sto bene qua e penso solo di vincere con il Napoli, quest’anno vorrei dare una mano in più a questa squadra. Parlerò con il mister, in quella posizione, e darò il massimo. Speriamo al più presto di dedicare a mio figlio Carmine uno scudetto. L’obiettivo è fare più gol e assist, penso ad essere tranquillo durante tutta la stagione”

RUOLO“A destra o a sinistra per me non cambia nulla. Io ho sempre giocato il 4-3-3 con Zeman e facendo il massimo. Qui è un ruolo diverso e faccio quello che mi chiede il mister per dare una mano importante alla squadra”

ROSA “I nuovi acquisti ci daranno sicuramente una mano in Coppa e in campionato. La concorrenza aiuta a crescere e tutti dobbiamo essere pronti appena il mister ci chiama in causa. I giovani sono veramente bravi ma hanno bisogno di esperienza per poi arrivare in serie A. Mancherà tanto Pepe Reina, ci ha dato tanta sicurezza ma Rafael è giovane e tanta esperienza. Non c’è stata l’opportunità di tenere lo spagnolo, ma il brasiliano è un grande portiere”

CHAMPIONS – “La prima partita sarà fondamentale, dobbiamo giocare da squadra e lottare dando il massimo per conquistare questa qualificazione”.

SCUDETTO“Da tifoso vedo il Napoli bene, in ottima posizione anche se la Roma sta facendo un grande mercato. Noi giocatori pensiamo solo a metterci a disposizione del mister. Dobbiamo dare il 100%. Da calciatore daremo il massimo come fatto in Coppa Italia e così faremo in campionato”

IMMOBILE – “Non è il primo caso di giovane che va a giocare all’estero. Bisogna credere di più nei giovani italiani e non nei giovani stranieri”

PROSSIMO SOGNO – “Fare bene in Champions e vincere lo scudetto per il popolo napoletano”

Translate »