IEZZO: "CONTRO LA SAMP GIOCAMMO ALLA MORTE"

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, l'ex portiere del Napoli Gennaro Iezzo ha ricordato Sampdoria-Napoli, la partita nella quale, in combutta con Silvio Giusti, Matteo Gianello avrebbe voluto aggiustare il risultato facendo perdere gli azzurri; ecco le parole dell'ex estremo difensore azzurro: "Non ho più sentito Matteo, anche perché in queste vicende sarebbe pericoloso avere contatti. Se andiamo a rivedere la partita in questione, soprattutto nel primo tempo ci siamo battuti alla morte. Se avessimo voluto favorire la Sampdoria, non saremmo scesi in campo così determinati. Il Napoli è parte lesa, non può essere responsabile dell’atteggiamento sleale di un suo tesserato".

V.G.

Translate »