Giaccherini: “Con Sarri mai un confronto, preferiva sempre gli stessi”

Emanuele Giaccherini, esterno ex Napoli, ora al Chievo, ha parlato a RMC sul suo ultimo anno trascorso tra Napoli e Verona sponda Chievo:

Cosa non è andato in azzurro?
“Sono arrivato a Napoli dopo l’Europeo, ho avuta la sfortuna di incappare subito in un infortunio. Sarri preferiva giocatori con caratteristiche diverse dalle mie, ero considerato il vice Callejon, ma non potevo fare il suo stesso ruolo. Non avevo mai giocato da ala destra. È un allenatore che vede solo i “suoi” giocatori. Con lui non c’è stato mai un confronto, conosceva le mie intenzioni. Anzi, ho cercato di andar via già dalla scorsa estate, ma il presidente De Laurentiis mi ha chiesto di restare. Con lui c’è stato sempre un rapporto di stima reciproca”.

Emanuele Ranzo

Appassionato di calcio, iscritto alla facoltà di giurisprudenza, ex arbitro, ama la lettura, la politica ed il cinema. Alla sua prima esperienza giornalistica

Translate »