Gabriel a testa alta : “Quella di Bologna una sconfitta casuale. Il San Paolo è spettacolare. Felicissimo di lavorare al fianco di Sarri e di Pepe Reina”

Il portiere brasiliano Gabriel , in campo ieri nella sfida contro il Legia Varsavia, ha rilasciato una lunga intervista a Radio Kiss Kiss Napoli : “Ieri sera abbiamo seguito quanto ci ha detto il mister, voleva una risposta importante dalla squadra dopo il match di domenica scorsa e noi abbiamo dimostrato che quella è stata una sconfitta frutto della casualità. Ci teniamo a fare bene in Europa League, è una competizione importante in cui grazie al mister ci sentiamo tutti motivati nel dare tutto in campo. Il San Paolo? E’ sempre emozionante giocare lì, la tifoseria è caldissima e ci da tanta carica che già contro la Roma dovremo mettere in campo per fare bene. Reina era uno dei portieri che guardavo da bambino, è fantastico potersi allenare con lui perchè riesco ad apprendere molto e posso solo migliorare; Napoli è stata una scelta importante e io ho sempre mantenuto i piedi per terri conscio di ciò che mi aspettava. Sarri? E’ bravissimo e mi ha sorpreso per la sua maniacalità, è uno che cerca di lavorare tanto sulla testa dei calciatori e con lui tutti possiamo migliorare. Higuain è un attaccante strepitoso, sicuramente tra i più forti con cui abbia mai giocato, e in più è una persona fantastica”. 

Translate »