Equilibrio e poche occasioni: lavoro facile per Valeri

 


La sfida tra
Juventus e Napoli di mercoledì 20 gennaio, avente in palio la Supercoppa italiana, verrà fischiata dall’arbitro Paolo Valeri della sezione di Roma 2. I due guardalinee saranno Bindoni e Del Giovane, il quarto uomo Mariani, mentre Di Bello e Paganessi sono stati designati al VAR.

Al Mapei Stadium di Reggio Emilia va in scena la finale di SuperCoppa tra Juventus e Napoli.

Arbitra la sfida Valeri e lui e la sua terna non possono non essere valutati come ampiamente sufficienti.

Sufficienti perché nel corso del primo tempo, ad eccezione di qualche ammonizione non concessa dall’arbitro di Roma,  la prestazione di entrambe le squadre non ha fornito particolari spunti per l’intervento della terna arbitrale.

Diverso il discorso nel secondo tempo, quando – non troppo – prontamente viene richiesto l’intervento del VAR per fallo di McKennie su Dries Mertens.

Una partita blanda quella disputatasi tra le due squadre che fino allo scorso anno in Italia si contendevano tutti i trofei, e che ha reso terribilmente facile anche per Valeri e i suoi svolgere il “compitino”.

  

JUVENTUS (3-5-1-1): Szczesny; Bonucci, Chiellini, Danilo; Cuadrado, McKennie, Arthur, Bentancur, Chiesa; Kulusevski; Ronaldo. All. Pirlo

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Demme, Bakayoko; Lozano, Zielinski, Insigne; Petagna. All. Gattuso

Marcatori: 64’ Ronaldo 94’ Morata

Ammonizioni: 73’ Ronaldo, 88’ Zielinski

Espulsioni:

Di seguito le occasioni più rilevanti del match:

9′ Kulusevski pilota palla dentro l’area di rigore e serve a rimorchio Arthur. Conclusione di prima intenzione dell’ex Barcellona che non inquadra lo specchio della porta.

13′ Prolungato possesso palla del Napoli che però pasticcia e regala la rimessa laterale alla Juventus. Non affonda però la squadra di Pirlo che preferisce muovere palla coi suoi difensori centrali.

17′ Cross di Di Lorenzo che Petagna non gira per un soffio verso la porta. Gioco poi interrotto da Valeri per verificare le condizioni fisiche di Chiellini, toccato duro dallo stesso attaccante ex SPAL.

28′ Occasione Napoli! Demme lavora palla in area e crossa sul secondo palo. Colpo di testa in tuffo di Lozano che esalta i riflessi di Szczesny

44′ Fallo in attacco di Ronaldo ai danni di Di Lorenzo che chiude una lunga azione offensiva bianconera. Ci avviciniamo al termine della prima frazione di gioco.

52′ Fallo guadagnato da Demme che rischia circondato da tre bianconeri. Juventus che sembra aver approcciato la ripresa con più aggressività e determinazione.

60′ Destro di Ronaldo dai 25 metri. Deviazione di Manolas e pallone che arriva docilmente dalle parti di Ospina.

64’ Vantaggio Juventus con Cristiano Ronaldo!

78’ Fallo di McKennie su Dries Mertens, intervento del VAR che decreta calcio di rigore per il Napoli. Dal dischetto a sbagliare è Lorenzo Insigne.

90’ Occasione per il Napoli, sventata dal portiere bianconero

94’ Goal di Morata, partita chiusa, SuperCoppa alla Juventus di Andrea Pirlo.

Gabriella Rossi

Laurea Triennale in Lettere Moderne conseguita presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, laureanda magistrale Filologia Moderna presso l’Università degli studi di Napoli Federico II. Mi diverte molto la fotografia, scrivere, andare ai concerti , viaggiare e ovviamente tifare Napoli.

Translate »