Discreta direzione di Abbattista, ma si “dimentica” un rigore

Allo Stadio Paolo Mazza di Ferrara si sfidano SPAL e Napoli, nella giornata 36 di Serie A. Dirige il pugliese Abbattista, uno dei migliori fischietti della Serie B, in lizza per la promozione in Serie A. Decima presenza nella massima serie per lui oggi. Ad assisterlo De Meo e Robilotta, esordiente in Serie A. VAR Piccinini, AVAR Liberti.


Nel primo tempo, complici le poche motivazioni delle squadre, la gara fila serena tra i 22 calciatori in campo. Abbattista è sempre molto vicino all’azione, e ciò gli consente di valutare bene molti contatti. Tuttavia, nonostante la sicurezza mostrata, giudica regolare il fallo da rigore di Koulibaly al 12′. La prima frazione si conclude con tanti falli fischiati (20), di cui nessuno meritevole di cartellino.

Nel secondo tempo si alzano i toni. Abbattista è costretto a mettere mano al taccuino più volte: ineccepibili i gialli a Mario Rui e Fares, un po’ severo quello mostrato a Cionek. Netto il rigore fischiato alla SPAL.

Di seguito la designazione completa
SPAL – NAPOLI
ABBATTISTA Eugenio (Molfetta, CAN B)
DE MEO (Foggia) – ROBILOTTA (Sala Consilina, CAN B)
IV: MAGGIONI (Lecco)
VAR: PICCININI (Forlì)
AVAR: LIBERTI (Pisa)

LE PAGELLE
Abbattista 6-: primi 45′ con tanti fischi corretti, ma le immagini mettono in forte dubbio la bontà del contatto Koulibaly-Petagna. Rigore non assegnato che macchia una discreta prestazione, sia sull’aspetto tecnico che sul piano disciplinare. Corretti i cartellini, nulla da dire anche sul penalty concesso per fallo di Luperto.
De Meo 6: meno impegnato del diretto collega, ma resta concentrato per 90′
Robilotta 7: esordio in A coi fiocchi per l’assistente della sezione di Sala Consilina. Numerose valutazioni corrette che valgono la piena sufficienza.
VAR 6: non interviene sul caso Koulibaly in quanto non un “chiaro ed evidente errore”, e giudicando valida la decisione chiaramente assunta dall’arbitro in campo. Supporta le decisioni di annullare il gol di Floccari e di assegnare il rigore trasformato da Petagna

Questi gli episodi arbitrali rilevanti

11′: l’assistente Robilotta valuta correttamente una non chiarissima posizione regolare di Milik

12′: scivolata in area di Koulibaly su Petagna, Abbattista sicurissimo fa cenno di giocare. Il replay però mostra come il senegalese colpisca prima le gambe e poi il pallone. Rigore non assegnato alla SPAL

23′: Callejon finisce in fuorigioco, corretta la segnalazione

47′: termina il primo tempo dopo due minuti di recupero

49′: Napoli in vantaggio! Younes serve all’indietro per Allan che mira all’incrocio e fa 0-1

53′: il primo cartellino della gara viene mostrato a Mario Rui per un intervento in palese ritardo

57′: fuorigioco di rientro di Floccari, altra buona segnalazione per Robillotta

59′: Younes parte oltre il penultimo difendente, segnala il fuorigioco De Meo

64′: primo ammonito anche per la SPAL, si tratta di Cionek. Severo qui l’arbitro

69′: plateale trattenuta di Fares su Malcuit. Cartellino giallo per lui

76′: gol di Floccari annullato dall’assistente 2. Le immagini mostrano una precedente posizione irregolare di Antenucci, conferma anche dal VAR

79′: ancora Robillotta con la bandierina alta a segnalare il fuorigioco di Petagna

83′: Rigore SPAL. Luperto stende Floccari in area, nessun dubbio per l’arbitro. Trasforma dal dischetto Petagna

89′: 1-2 NAPOLI! Mario Rui trafigge Viviano con un gran sinistro sul primo palo

94′: termina la gara dopo 4 minuti di recupero

Andrea Mallardo

Studente di scienze politiche, iscritto alla associazione italiana arbitri. Segue il Napoli con passione e oggettività. Ha come diversivi il viaggio e lo scrivere. È alla sua prima esperienza come giornalista sportivo

Translate »